BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Clusone asfalta la strada che porta a San Lucio

La spesa stimata per realizzare l’opera di asfaltatura ammonta a 300 mila euro. Il Comune di Clusone, per finanziare il lavoro, ha stanziato 85 mila euro

La strada per San Lucio a Clusone verrà asfaltata: la decisione è stata approvata nell’ultima seduta del consiglio comunale clusonese guidato dal sindaco Paolo Olini. Dopo anni di incertezze, a partire dal lontano 2011, è stata trovata una soluzione.

La spesa stimata per realizzare l’opera di asfaltatura ammonta a 300 mila euro. Il Comune di Clusone, per finanziare il lavoro, ha stanziato 85 mila euro: di questa cifra, 35 mila euro sono un anticipo di dieci anni di quote che il comune deve versare al Consorzio della strada (di cui fa parte) per la manutenzione.

strada di san lucio

Gli altri soldi necessari per l’opera arriveranno dallo stesso Consorzio, fondato nel 2013 tra i 43 proprietari che utilizzano la strada. Anche in questo caso, i 43 soci del consorzio anticiperanno volontariamente dieci anni di quote per un valore totale di 110 mila euro.

Il resto dei soldi verrà raccolto con le entrate del parcheggio a pagamento che verrà realizzato a San Lucio con la sistemazione della strada.

“Dopo tre anni di lavoro intenso – spiega Giuseppe Trussardi, assessore ai lavori pubblici di Clusone – abbiamo preso una decisone. L’assemblea del consorzio si unirà a breve per prendere le ultime decisioni e i lavori potrebbero iniziare già all’inizio del mese di settembre. Il comandante della Polizia Locale di Clusone, Giuliano Vitali, regolerà i nuovi cartelli che verranno installati sulla strada asfaltata e i parcheggi a pagamento. La strada che porta verso San Lucio è una strada di transito pubblico, quindi tutti i cittadini di Clusone hanno il diritto di accedervi liberamente”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.