Quantcast
Nembro, la messa per ricordare le 188 vittime del Covid: un rintocco di campana per ognuno di loro - BergamoNews
La celebrazione

Nembro, la messa per ricordare le 188 vittime del Covid: un rintocco di campana per ognuno di loro

Un momento collettivo tra memoria e sperenza, nel paese simbolo dell'epidemia

Un rintocco di campana per ogni deceduto: 188 in totale. Un numero impressionante per un comune di 11mila abitanti, Nembro, diventato suo malgrado uno dei luoghi simbolo dell’epidemia di Coronavirus a livello nazionale.

È senza dubbio uno dei momenti più emozionanti della Messa in programma martedì sera, a partire dalle 20, al campo sportivo del paese. Circa mille i presenti: il massimo consentito dalle normative regionali per il contenimento del contagio.

messa Nembro
Il rintocco delle campane

Il primo rintocco è per Lazzaroni Maurizio, l’ultimo Madaschi Maria. Nel mezzo una lista interminabile di nomi pronunciati ad alta voce: tutti con il loro carico di storia, relazioni, identità da non dimenticare. “Sono le stesse campane che in quei giorni hanno smesso di suonare – ricorda l’arciprete don Antonio Guarnieri, che ha presieduto la Messa insieme ai sacerdoti della parrocchia -. Sentirle continuamente suonare a morto sarebbe stato sconvolgente per tutti”.

Un momento collettivo tra memoria e speranza, dopo quei mesi di buio e morte, sofferenza e malattia, scanditi dalle sirene delle ambulanze. “Vogliamo che sia una giornata speciale come speciali erano tutte le persone che hanno perso la vita in questa tempesta che ci ha colpito così duramente” ha dichiarato il sindaco Claudio Cancelli, presente alla cerimonia insieme a molte autorità locali e visibilmente commosso durante il suo discorso.

La diretta streaming

leggi anche
Nembro riparte
Al centro sportivo
Nembro, messa per mille persone in memoria delle 190 vittime del Covid
Nembro riparte
La proposta
Commissione d’inchiesta Covid, Scandella: “Riunioni ad Alzano, Codogno e Nembro”
Meeting Città di Nembro 2019
Atletica leggera
Meeting “Città di Nembro”, cancellata l’edizione 2020: “Vogliamo ripartire dai giovani”
franco locatelli
Ad agorà
Locatelli: “Su Alzano e Nembro segnalato per tempo, ha deciso la politica”
Nembro riparte
Il reportage
Nembro riparte con dignità e una certezza: “La zona rossa avrebbe cambiato la storia dei paesi vicini”
federico Bernardi pulcini nembro
Parla il coach
I pulcini della David Nembro: “Il virus non fermerà la nostra voglia di giocare a calcio”
Rsa di Nembro
Coronavirus
“Mancano i tamponi: alla Rsa di Nembro molti ospiti sono ancora in isolamento”
nembro alzano spesa coronavirus
Il paese più colpito
Nembro torna a respirare, ma mentre conta le vittime preoccupa la crisi socio-economica
Elena Bonetti
La visita
Nembro, attesa venerdì la ministra Bonetti
Roby Facchinetti e Vava Nember
Solidarietà
‘Nember United’, una t-shirt per aiutare i bimbi disabili del centro diurno
messa commercialisti coronavirus
Messa in duomo
La commozione dei commercialisti per i colleghi vittime del Covid
tampone antivirus
Valseriana
Covid, al Cre di Nembro un bimbo positivo: “Attivate le procedure di sicurezza”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it