Il concorso

Corti su lockdown e connessioni: tre ragazzi del Caniana premiati al “Gavioli International”

L'iniziativa, organizzata da Rotary Distretto 2042, ha coinvolto i ragazzi delle scuole italiane e internazionali che hanno realizzato cortometraggi ispirati al tema "Connesso

Tre studenti dell’istituto “Caterina Caniana” di Bergamo sono stati premiati al Premio Gavioli International 2019/2020. Si tratta di talentuosi ragazzi di quarta superiore che, nel periodo dell’emergenza Coronavirus, hanno realizzato cortometraggi ispirati al tema di quest’anno: “Connesso”.

Più precisamente, Sara Ferrari ha ottenuto il riconoscimento per il miglior corto assoluto (“A un’onda da te”), con regia, montaggio e foto di Sara Ferrari; soggetto e sceneggiatura di Sara Ferrari e Sofia Ghisleni. Il suo compagno di classe Andrea Previtali ha ricevuto il premio come miglior sceneggiatura (“Solitudine”), mentre Marco Accardi, miglior attore e coppa Giannini (“Connesso).

Gli altri riconoscimenti sono stati assegnati alla IV artistico del centro studi Casnati di Como, miglior regia (“Resta connesso”); Martina Crivelli del centro studi Casnati di Como, miglior attrice e miglior montaggio (“La mia quarantena”); VB artistico del liceo Fontana di Arese, miglior montaggio ex aequo (“Anamirta”); istituto Rosetum di Besozzo, menzione speciale per il soggetto (“Iside Meneghelli”); istituto Rosetum di Besozzo, miglior locandina.

https://www.facebook.com/alessio.ferrari.3386/videos/1375074399548316/?t=8

L’iniziativa, organizzata da Rotary Distretto 2042, ha coinvolto scuole italiane e internazionali. L’obiettivo era porre l’attenzione sulla “connessione” e sui suoi possibili significati contemporanei, lanciando ai giovani la sfida per la diffusione di messaggi forti e originali, lontani dagli stereotipi a cui l’attualità ci ha abituato. Viviamo, infatti, in un mondo sempre più veloce e connesso e la pandemia Covid-19 ci ha fermato, costringendoci a stare in casa isolati da tutti. È stata un’esperienza unica raccontata sottoforma di cortometraggio dai nativi digitali che hanno partecipato al premio.
In totale vi hanno preso parte 20 scuole e i cortometraggi iscritti sono stati 25.

Il Premio è un omaggio all’insegnamento rivoluzionario di Roberto Gavioli (1926-2007), rotariano, comunicatore e regista di audiovisivi al servizio della pubblicità, dell’arte e della comunicazione industriale.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Generico giugno 2020
Università
Bocconi: Gianmario Verona riconfermato rettore per il biennio 2020-22
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI