Atalanta, Pasalic riscattato dal Chelsea - BergamoNews
Calcio

Atalanta, Pasalic riscattato dal Chelsea

Il centrocampista croato ha finora collezionato in maglia nerazzurra 75 presenze, impreziosite da 15 gol e 13 assist

L’Atalanta ha riscattato Mario Pasalic dal Chelsea. Il centrocampista croato classe ’95 era alla seconda stagione in prestito oneroso nel club nerazzurro.

“Atalanta B.C. comunica di aver esercitato il diritto di riscatto per l’acquisizione a titolo definitivo di Mario Pašalić dal Chelsea – si legge nel comunicato ufficiale sul sito atalantino -. Mario in questi due anni ha dato un significativo contributo per l’ottenimento di traguardi importanti come la qualificazione all’UEFA Champions League nella passata stagione e il raggiungimento dei quarti di finale nell’edizione in corso. Il centrocampista croato ha finora collezionato in maglia nerazzurra 75 presenze, impreziosite da 15 gol e 13 assist”.

Più informazioni
leggi anche
  • Al gewiss stadium
    L’Atalanta fa sorridere Bergamo: poker al Sassuolo con un super Zapata
  • Giudice sportivo
    Per Gasperini niente Atalanta-Lazio: il tecnico nerazzurro squalificato una giornata
  • L'intervista
    “Bella e vincente, gioca il calcio del futuro: l’Atalanta è la fidanzata di tutti gli italiani”
  • Appunti & virgole
    Atalanta, una gioiosa macchina da gol: super Gollini protagonista col Papu
  • Serie a
    L’Atalanta ricomincia da dove aveva lasciato: poker al Sassuolo e +6 dalla Roma
  • L'intervista
    Con Gollini l’Atalanta è in buone mani: “Uno dei portieri più decisivi”
  • Da zingonia
    Ilicic, la caviglia va meglio: con la Lazio potrebbe essere in panchina
  • Calciomercato
    L’Atalanta fa spesa dalla Juve U23: preso a titolo definitivo Simone Muratore
  • Serie a
    Atalanta-Lazio, la diretta del match
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it