Quantcast
Trezzo sull'Adda, si tuffa per salvare la figlia: muore papà 47enne - BergamoNews
La tragedia

Trezzo sull’Adda, si tuffa per salvare la figlia: muore papà 47enne

Travolto da corrente e recuperato a 2 km distanza dall'incidente

È stato trovato nella mattina di domenica 21 giugno il corpo dell’uomo di 47 anni, che sabato pomeriggio 20 giugno si era gettato nel fiume Adda per salvare la figlia di 10 anni e poi scomparso tra i flutti.
Poco dopo l’incidente avvenuto intorno alle 18.30, Vigili del fuoco, Protezione civile e carabinieri hanno fatto di tutto per trovarlo, poi hanno abbandonato le ricerche per mancanza di luce. Questa mattina prima delle 9 erano di nuovo sul posto i vigili del fuoco del comando provinciale di Monza, assieme ai sommozzatori di Milano, lo hanno individuato a Trezzo sull’Adda, a circa due chilometri di distanza dal luogo della tragedia.

Si tratta di Angelo Belluscio, 47 anni, barista residente a Calusco d’Adda. Da quanto emerso, stava trascorrendo la giornata in riva al fiume, a Cornate d’Adda, insieme alla bambina. La piccola, entrata in acqua, avrebbe avuto difficoltà a uscire, così il padre si è gettato per soccorrerla. Un altro uomo si è tuffato riuscendo a portare in salvo la piccola, ma il padre è stato trascinato via dalla corrente.

leggi anche
iron everest
Triathlon
Marco Corti conquista l’Iron Everest
basilica di santa sofia
Il caso
Istanbul, l’ex basilica cristiana di Santa Sofia tornerà moschea?
Generico giugno 2020
Bergamo
Pandizucchero dona centinaia di mascherine ai bambini ospiti del Papa Giovanni XXIII
alzano lombardo
La riflessione
Covid, Alzano celebra la giornata del ricordo: “Sia l’inizio per una nuova comunità”
Giuseppe Guerini
L'assemblea
Confcooperative Bergamo, Giuseppe Guerini riconfermato presidente
lucchelli disperso castione
A bratto
Ore di apprensione a Castione della Presolana: si cerca villeggiante disperso
Bimba dimenticata sullo scuolabus
Annuncio shock
Bonate Sopra: cancellato trasporto scolastico per il prossimo anno, le famiglie protestano
angelo belluscio
La tragedia
In acqua per salvare la figlia, travolto dalla corrente improvvisa: così è morto Angelo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it