BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Filodrammatici riparte in streaming: concerto-spettacolo sui Queen

Apripista: una serata dedicata ai Queen, con il concerto “Bohemian Night” dei Vipers, sabato 20 giugno

Più informazioni su

Conto alla rovescia per il taglio del nastro di “ONLIVE”, il progetto del Teatro Filodrammatici di Treviglio che vuole dare continuità alla propria stagione 2020 interrotta a causa della pandemia. Per la prima volta dopo la quarantena, il teatro riapre, ma in modalità online.

Si tratta di dirette streaming di concerti e spettacoli teatrali senza pubblico in sala e in applicazione delle direttive e linee guida emanate da Regione e Governo.

Anche se dal 15 giugno le porte dei teatri si potranno riaprire, infatti, la direzione del teatro ha scelto di tener chiuso il Filodrammatici e di proporre degli spettacoli online, ma come dal vivo, anche tra quelli già presenti nel cartellone della stagione 2019-20.

“La riapertura del Filodrammatici non è prevista per il 15 giugno in quanto le probabili indicazioni di distanziamento non permetterebbero di utilizzare appieno la capienza totale – spiega Alberto Galli, direttore artistico del teatro -. E’ una decisione che probabilmente andrà in controcorrente rispetto agli altri teatri, ma per noi è prioritaria la sicurezza. Riaprire il teatro sarà una decisione che prenderemo eventualmente in autunno o all’inizio del 2021 anche in funzione dell’evoluzione (o involuzione) dell’epidemia».
Continua: «Inoltre crediamo che, nonostante il via libero del 15 giugno, il pubblico non sia ancora “pronto” essendo la provincia di Bergamo una tra le più colpite”.

La produzione del progetto ONLIVE è a cura di Teatro Filodrammatici e Music in Box Service, azienda bergamasca, specializzata nell’allestimento di concerti, spettacoli teatrali, convention, stand fieristici e videoproiezioni (www.musicinbox.it).

“L’Associazione Treviglio Arte e Cultura, che gestisce il Teatro Filodrammatici, ha scelto Music in Box visti i rapporti consolidati nel corso degli ultimi quattro anni per le stagioni del teatro”, commenta Galli.

“L’impossibilità di esibirsi davanti a un pubblico fisico è ciò di cui risentono maggiormente i protagonisti del mondo dello spettacolo – afferma Giordano Bruno, titolare di Music in Box -. In questa nuova prospettiva di cambiamento, la nostra azienda mette al primo posto la comunicazione e la connettività tra le persone, puntando dritto al live streaming di concerti e spettacoli, mantenendo un alto profilo di qualità dell’attrezzatura e dell’esperienza sul campo“.

Inaugurazione, quindi, fissata per sabato 20 alle 21,15 con il concerto-spettacolo “Bohemian Night” dei Vipers – Queen Tribute (biglietto: 10 euro per ogni dispositivo).
La data, che recupera le due previste lo scorso 1 e 2 aprile nel cartellone originario del Teatro, vedrà protagonista il gruppo capitanato dalla voce di Giuseppe Maggioni, arrivato secondo a The voice of Italy nel 2014. Sul palco prenderà vita la storia dei 50 anni dello storico gruppo rock britannico dei Queen, dagli esordi agli ultimi immortali successi, ripercorsa in una scaletta cronologica in cui la musica dal vivo è sostenuta dalla potenza delle immagini e del video. 

Smartphone, tablet, pc, smartTV: sarà possibile assistere allo spettacolo da qualunque dispositivo collegandosi direttamente sul sito del teatro.
Per acquistare i biglietti, bisogna accedere alla biglietteria online presente sul sito www.teatrofilodrammaticitreviglio.it (pagamenti tramite carta, paypal e bonifico). L’utente riceverà un link e una password che inserirà per poter visualizzare il concerto.
Per chi ha già acquistato i biglietti delle date sospese può decidere se convertire il proprio biglietto in credenziali di accesso ed essere rimborsato per la differenza o se ricevere il rimborso totale.

E dopo l’esordio, il progetto continuerà: «ONLIVE prevedrà 8-10 date, tra concerti e spettacoli teatrali, da giugno a dicembre 2020 – anticipa Galli -. Dopo l’esperimento della puntata “pilota” ci muoveremo per individuare le specifiche date in quanto siamo già in contatto con artisti che approvano il progetto».

Conclude: “Il senso di ONLIVE è far capire al pubblico che il Teatro ha la forza di reagire dopo questa brusca ed inaspettata frenata. La reazione ha generato un nuovo format per mettere in sicurezza il pubblico, al di là di tutte le precauzioni che si possono prendere a partire dalla data di riapertura prevista per il 15 giugno”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.