Quantcast
Riva di Solto, si continua a cercare Renato Paris: in azione un drone sottomarino - BergamoNews
Sul sebino

Riva di Solto, si continua a cercare Renato Paris: in azione un drone sottomarino

L'uomo è scomparso dalla mattinata del 2 giugno, dopo essere stato notato nella piazza del porto a far colazione.

Continuano a Riva di Solto le ricerche di Renato Paris, 52enne scomparso lo scorso 2 giugno.

Giovedì 18 giugno sulle sponde del Sebino sono arrivati anche i sommozzatori dei vigili del fuoco di Trento con un drone sottomarino e i sommozzatori dei vigili del fuoco di Milano, coadiuvati nelle operazioni dall’unità di comando locale e  dalla squadra di topografia applicata al soccorso dei vigili del fuoco di Bergamo e dai volontari del distaccamento di Lovere che hanno messo a disposizione un gommone per l’assistenza.

Ricerche scomparso

La mattina della scomparsa Paris, vestito con una tuta blu e scarponcini da montagna, era stato notato nella zona del porto, dove aveva prima fatto colazione al bar e poi la spesa all’alimentari: da quel momento si erano poi perse le sue tracce, con alcuni testimoni che lo avevano visto allontanarsi verso il campeggio.

Nei giorni successivi le ricerche si erano concentrate nei boschi circostanti e nella zona del lago, ma non avevano prodotto alcun risultato: il sabato, poi, erano anche state sospese.

Mercoledì 17, invece, la ripresa delle operazioni.

Ricerche scomparso
Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI