Dialoghi in streaming, Panigada intervista Glauco Mauri e Roberto Sturno - BergamoNews
L'iniziativa

Dialoghi in streaming, Panigada intervista Glauco Mauri e Roberto Sturno

L'appuntamento è giovedì 18 giugno sui canali social della Fondazione Teatro Donizetti

Giovedì 18 giugno alle 18.30 è in programma sui canali social di Fondazione Teatro Donizetti un nuovo appuntamento con FTD Offstage – Dialoghi in streaming, iniziativa ideata dalla stessa Fondazione per mantenere saldo il legame con il proprio pubblico, in attesa delle prossime stagioni teatrali.

Nell’occasione, Maria Grazia Panigada, direttore artistico della Stagione di Prosa e Altri Percorsi, intervisterà gli attori Glauco Mauri e Roberto Sturno a partire dai loro esordi fino ad arrivare alla messinscena di Finale di partita, visto la scorsa stagione al Teatro Sociale, e al Re Lear che ha debuttato a gennaio a Firenze e che porteranno il prossimo anno a Bergamo.

Glauco Mauri, che nel corso della sua lunga carriera artistica, ha dato vita a ben 24 personaggi shakespeariani e affronta, alla soglia dei novant’anni, per la terza volta Re Lear (la prima volta nel 1984 e la seconda nel 1999 con la sua regia, per un totale di 500 repliche), racconta: “Non ho mai smesso di credere che bisogna sempre mettersi in discussione, accettare il rischio pur di far sbocciare idee nuove per meglio comprendere quel meraviglioso mondo della poesia che è il teatro. Ed eccomi qui per la terza volta, alla mia veneranda età, a impersonare Lear. Perché? Mi sono sempre sentito non all’altezza ad interpretare quel sublime crogiolo di umanità che è il personaggio di Lear. In questa mia difficile impresa mi accompagna la convinzione che per tentare di interpretare Lear non servono tanto le eventuali doti tecniche maturate nel tempo quanto la grande ricchezza umana che gli anni mi hanno regalato nel loro, a volte faticoso, cammino. Spero solo che quel luogo magico che è il palcoscenico possa venire in soccorso ai nostri limiti. Cosa c’è di più poeticamente coerente di un palcoscenico per raccontare la vita? E nel Re Lear è la vita stessa che per raccontarsi ha bisogno di farsi teatro”.

In scena, accanto a Glauco Mauri, ci saranno Roberto Sturno (nei panni del conte di Gloucester) e altri 10 attori.

Per partecipare alla visione di FTD Offstage – Dialoghi in streaming basta essere fan della pagina Facebook o iscriversi al canale YouTube della Fondazione Teatro Donizetti. La visione dell’incontro è gratuita.

 

Foto copertina di Manuela Giusto

leggi anche
  • Giovedì mattina
    Calcio, con l’auto finisce fuori strada: ferito un 20enne
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it