Sinergia Polizia-Esercito sulle strade di Bergamo: controllate oltre 12mila persone - BergamoNews
Sicurezza

Sinergia Polizia-Esercito sulle strade di Bergamo: controllate oltre 12mila persone

Dal 21 marzo, durante il periodo di lockdown, sono state più di 120 le sanzioni comminate ai bergamaschi fermati

Sono scesi in strada anche gli uomini dell’Esercito a Bergamo durante il periodo di massima emergenza sanitaria, dal 21 marzo in avanti. Obiettivo garantire, insieme alla Polizia, un’attività di controllo, verifica, informazione ed ausilio verso la cittadinanza per far applicare il rispetto delle disposizioni previste dai provvedimenti governativi, regionali e comunali per contenere il diffondersi del contagio da Covid-19.

Nei tre mesi di attività Polizia ed Esercito hanno controllato oltre 12mila bergamaschi, fermati sulle strade durante il lockdown. Di questi, 120 sono stati sanzionati per il mancato rispetto delle restrizioni.

controlli esercito bergamo
L'Esercito in città, in zona Porta Nuova

Durante i servizi l’attività delle pattuglie congiunte non si è limitata all’accertamento del rispetto delle disposizioni, ma si è estesa a vari interventi a favore dei cittadini.

Tra queste attività c’è stato il salvataggio di una persona anziana, una donna del 1928, la quale nel mese di maggio è rimasta vittima di una grave caduta in un appartamento in città, in zona via Maj. Il pronto intervento del personale della Polizia e dell’Esercito, allarmati dagli altri abitanti del condominio che continuavano a sentire le disperate grida d’aiuto della donna, hanno permesso di accedere nell’abitazione da una terrazza di un vicino posta al secondo piano.

La donna soccorsa, pur ferita in modo preoccupante, è stata medicata sul posto dal personale sanitario giunto nel frattempo e trasportata al Papa Giovanni  di Bergamo. Le sue condizioni sono buone.

Il Questore Maurizio Auriemma ha espresso personale apprezzamento per le attività in stretta e proficua sinergia con il personale dell’Esercito Italiano che ha consentito di raggiungere gli obiettivi previsti.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it