Clusone, mucca dispersa per 24 ore: viene ritrovata, ma muore poco dopo - BergamoNews
Val seriana

Clusone, mucca dispersa per 24 ore: viene ritrovata, ma muore poco dopo

Era in alpeggio nei prati di Pianone: per cercarla sono rimasti in azione per un'intera giornata Vigili del fuoco e Protezione civile

Triste epilogo per la mucca recuperata nella serata di mercoledì 17 giugno dai Vigili del fuoco di Clusone: l’animale alla fine non ce l’ha fatta.

L’esemplare, in stato di gravidanza, si trovava in alpeggio nei prati di Pianone ed è scappato insieme a tutta la mandria nella serata di martedì 16. Fortunatamente la mandria è stata radunata nella serata stessa, mentre la mucca in questione è rimasta dispersa.

Dopo una giornata di ricerche, è stata avvistata in una zona boschiva sotto il rifugio San Lucio: l’animale era affaticato, ma vivo. I Vigili del fuoco di Clusone sono intervenuti tempestivamente; sul posto è giunto anche l’elicottero dei pompieri alzatosi in volo da Bologna.

Mucca
Il recupero della mucca a Clusone

Le operazioni di recupero, supportate anche dagli operatori della Protezione civile di Clusone, sono durate qualche ora. La mucca è stata tratta in salvo tramite l’ausilio del verricello: in un primo memento sembrava fosse in buona salute, ma poi è stato constatato il decesso.

leggi anche
  • La decisione
    Clusone asfalta la strada che porta a San Lucio
    strada di san lucio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it