Quantcast
Lo skyline di Città Alta sulla barretta di cioccolato: "Forza Bergamo molamia" - BergamoNews
Pasticceria di ranica

Lo skyline di Città Alta sulla barretta di cioccolato: “Forza Bergamo molamia”

Giancarlo, Romina, Mattia e Alessia della pasticceria Cortinovis di Ranica hanno creato una barretta di cioccolato fondente con lo skyline di Città Alta "per ricordare questo periodo difficile"

Lecàs i dicc“, in tempi di Coronavirus è sconsigliato leccarsi le dita ma dopo aver assaggiato la nuova elegante tavoletta di cioccolato “Forza Bergamo molamia” della Pasticceria Cortinovis è quasi impossibile resistere alla tentazione. I clienti, entrando nella pasticceria e cioccolateria di Ranica, rimangono sorpresi e incuriositi scoprendo la novità.

“Bergamo e i bergamaschi hanno vissuto mesi drammatici – racconta Giancarlo Cortinovis -, io e mio figlio Mattia abbiamo voluto creare un prodotto che ricordasse per sempre questo periodo negativo, destinato a finire sui libri di storia, ma nello stesso tempo che lasciasse affiorare anche la natura dei bergamaschi, la loro forza interiore e la capacità di reagire anche nei momenti più tristi e difficili”.

La barretta di cioccolato fondente è ripiena di un cremino alla nocciola e caramello al lime.

Sopra il messaggio di speranza “Forza Bergamo molamia” c’è lo skyline di Città Alta. Le torri ed i campanili in rilievo ricordano il bellissimo profilo di Città Alta, “inconfondibile, unico in Italia e forse nel mondo proprio come il campanile di San Marco a Venezia. Credo sia l’immagine più suggestiva e rappresentativa della nostra città”.

La tavoletta di seducente e grintoso cioccolato fondente con un cuore agrumato di caramello filante al lime, le cui note acide esaltano la profondità del cacao, e un dolce e morbido cremino alla nocciola regalano un’esperienza di gusto intensa e avvolgente.

cioccolato cortinovis skyline bergamo

Non solo la lista degli ingredienti, ma anche la matrice della barretta, grazie ad una stampante 3D, è stata creata dalla Pasticceria Cortinovis. “Abbiamo pensato ad una tavoletta di cioccolato nel formato classico, comoda e pratica da portare con sé – spiega Giancarlo -, capace di raffigurare immediatamente il messaggio che intendiamo trasmettere: il colore scuro rappresenta il periodo buio vissuto dal nostro territorio, il guscio di ruvido cioccolato fondente è come il carattere dei bergamaschi, duro e croccante, ma quando fai breccia trovi un cuore tenero e filante, lo stesso delle persone generose e pronte ad aiutare gli altri”.

La Pasticceria Cortinovis durante la chiusura forzata che ha bloccato per oltre due mesi ogni attività ha donato dolci e biscotti alla cucina dell’ospedale da campo allestito alla Fiera e, tutte le mattine, tramite la Protezione Civile ha distribuito brioches agli alpini che vi hanno prestato servizio. “La nuova tavoletta ‘Forza Bergamo molamia’, che ha segnato anche la riapertura del nostro locale ai clienti, oltre ad essere una golosa idea regalo per gli amanti del cioccolato, vuole essere anche il dolce rappresentativo della Pasticceria Cortinovis e ci auguriamo possa diventarlo anche per tutta la bergamasca”.

cioccolato cortinovis skyline bergamo

La pasticceria di Ranica sta già pensando a una linea di prodotti dedicati interamente a Bergamo oltre ad una serie di tavolette ‘Forza Bergamo molamia’. “La prossima sarà realizzata con quattro strati di cioccolato diverso: fondente, al latte, bianco e al caramello”.

“La dedica – conclude Giancarlo – è per Bergamo e per tutti i bergamaschi segnati da ferite indelebili. Ci sapremo rialzare e torneremo più forti di prima”.

leggi anche
Al Posto Giusto
L'iniziativa
“Berghem mola mia”: la pizza che “costa” una donazione alla protezione civile
UBI for Memories
L'iniziativa
“Bergamo Mola Mia, UBI for Memories”: la canzone solidale diventa virale
Bergamo alta (foto Sofia Galasso da Unsplash)
Giovane riflessione
Mola mia, Bergamo
Polizia Castione
Valseriana
Castione, alla polizia locale rinforzi e un nuovo comandante
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it