Quantcast
Alzano, il 21 giugno giorno del ricordo: una messa allo stadio per le vittime Covid - BergamoNews
La decisione

Alzano, il 21 giugno giorno del ricordo: una messa allo stadio per le vittime Covid

Una giornata dedicata alla memoria e alla riconoscenza: tre eventi in serata, tutti trasmessi in streaming sui canali social.

“L’Amministrazione comunale intende celebrare in un’unica occasione il ricordo e la riconoscenza, come aspetti complementari di questa tragica pagina della storia della città: momento di raccoglimento, silenzio, ricordo umano e spirituale, e anche momento di sincera gratitudine verso tutto quel patrimonio di benevolenza e generosità che, proprio da questa tragedia, ne è scaturito”.

Così Camillo Bertocchi, sindaco di Alzano Lombardo, annuncia per il 21 giugno una speciale giornata per il paese, tra i più colpiti dalla pandemia.

“Si è scelto di celebrare questo momento il giorno del solstizio d’estate: da sempre simbolo di passaggio alla maturità della stagione più bella e feconda di frutti della terra, il giorno più lungo dell’anno, la vittoria della luce sulle tenebre. Si è scelto di dedicare l’intera giornata alla quiete, che concilia il ricordo e la serenità: chiudendo parte delle strade cittadine, così come sono rimaste silenziose e quasi ‘sospese’ nelle lunghe settimane del lockdown (sarà comunque consentito il transito ai residenti).

I momenti di celebrazione religiosa e civile sono concentrati nella seconda parte della giornata. Alle 18 una sanata messa solenne dedicata alla memoria,  ossia al ricordo di tutti i numerosi defunti alzanesi nelle settimane del contagio, presso lo stadio ‘Carillo Pesenti Pigna’.

Alle 20.30 un consiglio comunale straordinario dedicato all gratitudine, aperto ai soli volontari, presso il Palazzo Comunale, nel quale verranno ricordate le molteplici manifestazioni di solidarietà di cui la nostra città è stata beneficiata. Al termine un momento dedicato alla musica, nella giornata della festa della musica, ricadente proprio il 21 giugno, presso il cortile di Palazzo Comunale dove si terrà un prestigioso concerto per pianoforte, tenuto dal Maestro Gabriele Rota: le note dello strumento più dolce e universalmente noto, a cui affidare questo momento solenne di transizione, da ciò che di terribile ha coinvolto la nostra città, verso un futuro che tutti dobbiamo impegnarci a costruire nel migliore dei modi.

I tre eventi saranno trasmessi in streaming sui social.

Alla messa potranno partecipare i parenti di primo o secondo grado (genitori, figli, fratelli, nonni, nipoti) di congiunti residenti ad Alzano Lombardo venuti a mancare dal 23 febbraio 2020, telefonando ai numeri 035/51.51.55 0 366/22.87.928 da sabato 13 giugno a mercoledì 17 giugno dalle 9 alle 13. Per ogni defunto sono ammesse massimo 5 persone tra cui almeno un parente di primo o secondo grado. Le regole di accesso saranno successivamente comunicate. La prenotazione va presa a nome del parente di primo e secondo grado. Solo nel caso vi sia ancora la disponibilità di posti dopo le prenotazioni dei parenti, anche per i non parenti di defunti, telefonando ai numeri 035/51.51.55 0 366/22.87.928 da giovedì 18 giugno a venerdì 19 giugno dalle 9 alle 13 fino ad esaurimento posti”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Nembro riparte
Al centro sportivo
Nembro, messa per mille persone in memoria delle 190 vittime del Covid
alzano lombardo
La riflessione
Covid, Alzano celebra la giornata del ricordo: “Sia l’inizio per una nuova comunità”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI