BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Intercetta un bonifico e ruba 20mila euro a un imprenditore: arrestata

La 51enne è stata bloccata mentre cercava di prelevare da una banca di Lovere la somma rubata

Più informazioni su

È stata arrestata mercoledì 10 giugno la donna ucraina di 51 anni che stava per mettere a segno una truffa ai danni di un imprenditore napoletano.

La malvivente, accusata di ricettazione, è stata bloccata dagli agenti della squadra mobile all’interno dell’istituto bancario di Lovere in cui avrebbe prelevato, tramite assegno circolare, la somma sottratta illecitamente.

L’indagine è partita proprio dalla denuncia di un imprenditore napoletano che nei giorni scorsi ha segnalato alle forze dell’ordine un bonifico da 20mila euro – fatto dal conto corrente della sua azienda a un altro conto corrente intestato alla medesima ditta – mai arrivato a destinazione.

Gli accertamenti hanno consentito agli investigatori di scoprire che la somma era finita, senza alcuna apparente ragione, in un terzo conto corrente aperto in un istituto bancario di Lovere, intestato a una cittadina ucraina.

Subito, per le forze dell’ordine, è stata chiara l’attività fraudolenta messa in atto. Restava solo da scoprire chi l’avesse realizzata.

La sezione “Reati contro il Patrimonio” della squadra mobile di Bergamo ha così appurato che il conto corrente era stato aperto a Lovere da meno di un mese, verosimilmente per compiere la truffa.

Una volta risaliti all’identità della donna, le forze dell’ordine l’hanno controllata e attesa fuori dall’istituto bancario, dove mercoledì mattina si è recata per prelevare la somma rubata richiedendo al personale l’emissione di un assegno circolare intestato alla sua persona: un attimo prima che potesse mettere le mani sui soldi sottratti illecitamente gli agenti l’hanno fermata e arrestata.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.