BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giornalisti dalla Norvegia e da Taiwan per il dramma Covid a Bergamo fotogallery video

In procura per le testimonianze del comitato Noi denunceremo, vogliono capire "perché proprio qui è andata così male"

L’emergenza Covid in Bergamasca ha colpito molto più che in altre zone italiane ma anche del resto del mondo. Immagini come quelle dei mezzi dell’Esercito che portavano via le tante salme nei giorni più caldi, hanno varcato i confini nazionali suscitando ovunque un doloroso clamore. Tanto che il caso della nostra città sta facendo notizia persino in Norvegia e addirittura a Taiwan.

Generico giugno 2020

Mercoledì 10 giugno in procura a Bergamo per la presentazione degli esposti del comitato “Noi denunceremo” c’erano anche giornalisti arrivati apposta dal Paese scandinavo e dalla Repubblica di Cina.

Insieme ai tanti inviati da tutta Italia hanno raccolto le toccanti testimonianze delle famiglie delle vittime, per mostrare anche ai loro connazionali, nel modo più emblematico, la drammaticità della situazione.

Marte Christensen è un’inviata di Aftenposten, il maggior quotidiano norvegese per diffusione, con sede a Oslo. “Siamo qui per documentare in prima persona e per raccogliere le storie di chi ha perso un proprio caro”, spiega ancora scossa dopo aver ascoltato alcune delle vicende di chi ha perso un proprio caro.

“Se a Roma non hanno capito cosa sta succedendo, figuriamoci in Norvegia. Siamo curiosi di capire perché proprio qui a Bergamo è andata così male”.

Generico giugno 2020

Dietro alla sua chioma bionda spunta una ragazza con gli occhi a mandorla. Si chiama Cheng Chien-Yi e scrive per News&Market, un giornale di Taiwan. Scatta foto, registrare i racconti e chiede incuriosita. Per ragioni professionali non può farsi fotografare e rilasciare dichiarazioni, ma già la presenza di una giornalista proveniente dal Paese in cui è partita la pandemia, è emblematico di quanto il caso Bergamo abbia colpito tutto il mondo.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.