Quantcast
Serie A, il Consiglio Federale decreta la retrocessione dell'Orobica Calcio Bergamo - BergamoNews
Calcio femminile

Serie A, il Consiglio Federale decreta la retrocessione dell’Orobica Calcio Bergamo

La formazione bergamasca lascia la massima serie dopo due anni di permanenza

Si è conclusa anticipatamente la militanza dell’Orobica Calcio Bergamo in Serie A.

A causa del Coronavirus il Consiglio Federale ha infatti decretato la conclusione del campionato di calcio femminile, confermando così la retrocessione della formazione orobica insieme al Tavagnacco.

Ultima in classifica con un solo punto, l’undici guidato da Marianna Marini era stata sconfitta nel corso della sedicesima giornata per 3-0 dalla Florentia San Gimignano, dando così addio alla massima serie dopo due anni.

In attesa di conoscere gli sviluppi per la prossima stagione, l’organo della FIGC ha optato per la mancata assegnazione del titolo e l’applicazione dell’algoritmo che ha condotto in Champions League la Fiorentina ai danni del Milan di Valentina Giacinti.

Promosse invece Napoli e San Marino che il prossimo autunno farà il proprio debutto nella prestigiosa competizione.

Foto Orobica Calcio Bergamo

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI