Quantcast
Primi cambi in Regione: spostato il direttore della sanità, era stato teste in procura a Bergamo - BergamoNews
Lombardia

Primi cambi in Regione: spostato il direttore della sanità, era stato teste in procura a Bergamo

Per Luigi Cajazzo si prospetta, secondo indiscrezioni, un incarico di vice segretario generale con delega alla Sanità

Luigi Cajazzo, direttore generale del Welfare e della Sanità lombardi, che appena un mese fa era stato sentito come teste nell’inchiesta della procura di Bergamo sull’ospedale Pesenti Fenaroli di Alzano Lombardo nell’emergenza coronavirus, è stato spostato dall’incarico al Pirellone. Secondo indiscrezioni sarebbe in procinto di approdare ai vertici della Regione con incarico di vice segretario generale con delega alla Sanità.

Cajazzo, 51 anni, ex poliziotto della Mobile di Lecco è stato spostato martedì sera: una decisione che segna la volontà di un cambio di passo nella regione più colpita dal Covid-19. Al suo posto arriva Marco Trivelli, 56 anni, manager storico della Sanità lombarda, con esperienza in grandi ospedali come il Niguarda di Milano e dal 2018 i Civili di Brescia.

La decisione di riaprire il pronto soccorso di Alzano Lombardo quel 23 febbraio, aveva spiegato Luigi Cajazzo ai pm bergamaschi “il giorno dopo l’accertamento dei primi due casi di Coronavirus, è stata presa in accordo con la direzione generale dell’Asst di Bergamo Est”, in quanto era stato assicurato che era “tutto a posto”: i locali sanificati e predisposti “percorsi separati Covid e no Covid”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Patrizia Baffi
L'annuncio
Commissione d’inchiesta emergenza sanitaria: Patrizia Baffi si dimette da presidente
Il governatore Fontana in procura a Bergamo: contestato
Il pm rota
Inchiesta Covid in Val Seriana, la procura: “Zona rossa, decisione spettava al Governo”
Pronto soccorso alzano
L'interrogatorio
Inchiesta Alzano e Covid, il direttore Welfare in Regione: “L’Ospedale disse che era tutto ok”
rsa anziani
Dopo alzano
Troppi decessi nelle Rsa bergamasche: la Procura apre un’inchiesta
Ospedale Alzano isolato
La svolta
Ospedale di Alzano chiuso e riaperto: primi iscritti nel registro degli indagati?
medico salvadanaio (foto George Hodan)
Lo sguardo di beppe
Sanità, business appetibile per qualcuno, servono serie regole a tutela del paziente
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI