BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Morte di George Floyd, le proteste del Black Lives Matter arrivano anche a Bergamo

Domenica 7 giugno alle 16 è previsto un flash mob in piazza Matteotti

Arrivano anche a Bergamo le mobilitazioni di protesta per George Floyd, il 46enne afroamericano morto lo scorso 25 maggio durante un fermo di polizia a Minneapolis.

Domenica 7 giugno alle 16 è previsto un flash mob in piazza Matteotti: una protesta pacifica accompagnata da 5 minuti di silenzio per commemorarne la scomparsa.

Iniziative simile sono state organizzate a Roma, Milano e in tutte le principali città italiane, sotto lo slogan "Black Lives Matter" (le vite nere contano). Un movimento che è stato creato nel 2013 per protestare contro gli omicidi delle persone afroamericano per mano della polizia.

Nei giorni scorsi, mentre negli States montava la protesta, alla manifestazione social hanno voluto partecipare anche diversi giocatori dell'Atalanta: il primo è stato il colombiano Luis Muriel, seguito da Hans HateboerRemo Freuler e Amad Traore. Un'immagine completamente nera, senza alcuna scritta e nessun simbolo, come gesto di vicinanza a George Floyd e al popolo afroamericano che ancora oggi, troppe volte, subisce discriminazioni e violenze che vanno condannati. In tutto il mondo, anche a Bergamo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#blackouttuesday#✊🏿✊🏾✊🏽✊🏼✊🏻

Un post condiviso da Remo Freuler (@remo_freuler) in data:

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.