BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Decreto Rilancio spiegato in video/2: le misure a sostegno della famiglia

Dalla proroga del congedo all'innalzamento dell'importo massimo del bonus babysitting: le novità più importanti.

Si rinnova l’appuntamento con i professionisti dello Studio BNC, che dopo averci accompagnato alla scoperta dei contenuti principali del decreto Cura Italia e del decreto Liquidità, ci illustrano ora i punti salienti del decreto Rilancio.

Nel primo appuntamento la dottoressa Consulente del Lavoro Sara Nicoli, ha affrontato le diverse novità in materia di cassa integrazione e licenziamenti. 

Ora con la dottoressa Consulente del Lavoro Marilena Rota approfondiamo le misure a sostegno della famiglia, disciplinate dal Titolo III del Decreto Legge 19/2020.

L’art. 72 prevede la proroga del congedo speciale Covid-19 a favore di genitori lavoratori, anche adottivi e affidatari, precedentemente introdotto dall’art. 23 del DL 18/2020. I genitori potranno quindi usufruire, dal 5 marzo al 31 luglio, di un congedo indennizzato dall’INPS nella misura del 50% della retribuzione normalmente spettante, portando i giorni di congedo da 15 a 30 per assistere i propri figli.

Allo stesso modo, il decreto introduce un innalzamento fino a 1.200 euro dell’importo massimo del bonus per i servizi di babysitting, come misura alternativa al congedo speciale. Infine, l’art. 73 disciplina la proroga di ulteriori 12 giorni dei permessi ai sensi di Legge 104/1992 nei mesi di maggio e giugno 2020.

Il diritto all’astensione spetta sia ai lavoratori che assistono familiari con disabilità ma anche a lavoratori titolari di tali permessi a causa di una propria disabilità.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.