BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giornata Mondiale dell’Ambiente, “gli agricoltori da sempre i primi custodi dei territori”

Antonio Boselli: “I dati diffusi nel corso dei mesi di lockdown hanno evidenziato un netto miglioramento della qualità dell’aria e dell’acqua”

Si celebra oggi in tutto il mondo la Giornata Mondiale dell’Ambiente, istitutita dalle Nazioni Unite e dedicata quest’anno al tema della biodiversità, con lo slogan “È il momento della Natura”.
Confagricoltura Lombardia evidenzia come il recente “Annuario dei dati ambientali”, realizzato dall’Ispra, colloca l’Italia tra i paesi europei più ricchi di biodiversità e con livelli elevati di endemismo (specie esclusive del nostro territorio).

“Il lavoro degli imprenditori agricoli – afferma Antonio Boselli, presidente di Confagricoltura Lombardia -, con l’impegno quotidiano e con attività economiche perfettamente inserite nei contesti rurali, contribuisce alla conservazione e valorizzazione della biodiversità. Da sempre come Confagricoltura – prosegue il presidente regionale – chiediamo politiche agricole, a livello europeo, nazionale e regionale, che favoriscano pratiche sostenibili e compatibili con la tutela della biodiversità, ma che al contempo garantiscano stabilità di mercato e giusta remunerazione di tutti gli anelli della filiera: fondamentali in questo senso sono la ricerca e l’innovazione tecnologica applicate ad un’agricoltura moderna e competitiva”.

Confagricoltura Lombardia evidenzia inoltre come gli agricoltori siano da sempre i primi custodi dell’ambiente e come l’attività agricola porti più benefici che danni ai territori: “Lo hanno dimostrato – conclude Boselli – i dati diffusi nel corso dei mesi di lockdown, che hanno evidenziato un netto miglioramento della qualità dell’aria e dell’acqua mentre le altre attività produttive ed il traffico erano fermi e gli imprenditori agricoli hanno proseguito normalmente il proprio lavoro”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.