Quantcast
Cani molecolari a Riva di Solto per cercare Renatino, disperati i familiari - BergamoNews
Le ricerche

Cani molecolari a Riva di Solto per cercare Renatino, disperati i familiari

Il sindaco Nadia Carrara ha lanciato un appello: "Lo conosciamo tutti e siamo molto preoccupati"

Sono arrivati anche i cani molecolari a Riva di Solto, dove dal pomeriggio di martedì 2 giugno sono in corso le ricerche di Renato Paris, conosciuto come “Renatino”. L’uomo, 52 anni, in cura per problemi psichiatrici, è stato visto per l’ultima volta alle 8 di martedì mattina nella piazza del paese sebino. Ai familiari aveva detto che sarebbe andato a fare un giro lungo i sentieri della zona.

Non vedendolo rientrare, nel pomeriggio, i parenti hanno contattato i carabinieri di Lovere che hanno organizzato le ricerche. Oltre ai militari con i cani molecolari arrivati insieme ai colleghi di Monza, sono impegnati i vigili del fuoco, gli uomini del soccorso alpino e i volontari della protezione civile. Non si esclude nessuna pista, compresa quella – comunque poco considerata – di un allontanamento volontario.

Al momento della scomparsa Paris indossava una tuta blu e un paio di scarponi da montagna. Lungo i sentirei non sono state ritrovate sue tracce.

Anche il sindaco Nadia Carrara ha lanciato un appello: “Lo conosciamo tutti e siamo molto preoccupati, speriamo si risolva nel migliore dei modi”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI