• Abbonati
Il progetto

“Sorrisi nascosti, siamo qui per te”: facilitare la comunicazione tra sordi congeniti e sordi-ipovedenti

"Sorrisi nascosti, siamo qui per te" ha l'obiettivo di facilitare la comunicazione, l'accessibilità e le informazioni per le persone affette di sordità congenita, acquisita e sordi-ipovedenti e con altre problematiche in questo periodo delicato di Coronavirus/Covid-19.

L’associazione Conosci LIS OdV Organizzazione di Volontariato ha creato questo progetto che si chiama “sorrisi nascosti, siamo qui per te” che ha l’obiettivo di facilitare la comunicazione, l’accessibilità e le informazioni per le persone affette di sordità congenita, acquisita e sordi-ipovedenti e con altre problematiche in questo periodo delicato di Coronavirus/Covid-19.
È rivolto a assessori, servizi sociali, protezione civile e similari ecc…di tutti i Comuni di Bergamo e provincia di Bergamo .
Il valore del nostro progetto è garantire un supporto comunicativo in un momento in cui la Comunicazione è difficoltosa a causa delle mascherine.

I contenuti e la struttura dell’organizzazione sono ispirati a quanto contenuto nella legge 3 marzo 2009, n°18: ed esecuzione della convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità, con protocollo opzionale, fatta a New York il 13 dicembre 2006 e istituzione dell’osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilita”, che consentono l’effettiva partecipazione della compagine associativa alla vita dell’organizzazione stessa.

In questo periodo dove tutti i volti sono nascosti dalle mascherine, per le persone sorde è diventato ancora più difficile poter comunicare.
Tra gli obiettivi dell’Associazione c’è quello di diffondere la Cultura Sorda e i rudimenti di Lingua dei Segni attraverso corsi e incontri, e accompagnare le persone sorde (affette di sordità congenita, acquisita e sordi-ipovedenti) in caso di necessità nelle strutture grazie al supporto di volontari formati dall’Associazione stessa.

Questo progetto rivolto ai Distretti provinciali con finalità di utilità sociale, è nato per creare un percorso informativo sulle necessità, comunicative ed espressive delle persone sorde. Questo renderà possibile la creazione di canali comunicativi, creare un filo diretto tra la persona sorda e il proprio comune. Con l’ausilio di simulazioni che riguardano, Servizi sociali, Emergenze domestiche dovute a guasti di vario genere, Pubblica sicurezza, Bisogni sanitari, Consegne al domicilio, Beni di prima necessità, ad ogni incontro verrà mostrato come è possibile comunicare con una persona sorda, verrà mostrata la base della comunicazione in Lingua dei Segni, in modo che ogni figura professionale del comune, sia in grado di poter aiutare questi cittadini che necessitano di una comunicazione diversa, integrandoli maggiormente nella comunità.

Un ringraziamento per il loro sostegno va alle Associazioni Emergenza Sordi Aps, Anmic di Bergamo e Fiso Onlus (Fisiologia Igiene, Salute Orale).

IL TEAM

Responsabile del progetto: Elisabetta Maio, Presidente dell’Associazione Conosci LIS OdV
Dottoressa Jessica Bennato, Pedagogista e Interprete LIS
Dottoressa Francesca Almini, Dottoranda di ricerca in linguistica-Digital Humanities e traduzione
Un grazie particolare anche a tutti i membri del Consiglio Provinciale di Bergamo che hanno creduto e appoggiato questo progetto.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
pic nic
La fase 2
Agriturismo, dal picnic in vigna al menù digitale: le idee contadine per la ripartenza
Generico maggio 2020
Bergamo
Protesta delle Mascherine Tricolori in piazza Cavour contro il Governo Conte
Generico maggio 2020
I dati
Coronavirus, 21 nuovi contagi a Bergamo: 67 decessi in Lombardia
Mattarella
2 giugno
Festa della Repubblica, il Presidente Mattarella nomina 25 nuovi cavalieri del lavoro
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI