La manifestazione

In gruppo e senza mascherine: i gilet arancioni protestano davanti a Palazzo Frizzoni fotogallery

I 'gilet arancioni', il movimento di protesta guidato dall'ex generale dei carabinieri Antonio Pappalardo, presente anche a Bergamo, chiede, tra le altre cose, la fine del governo Conte e il "ritorno alla lira italica".

Qualche decina di persone – i gilet arancioni – si è radunata davanti a Palazzo Frizzoni senza alcuna distanza di sicurezza e, in molti casi, senza mascherine o con le mascherine abbassate. Una situazione simile si è verificata anche in piazza Duomo a Milano, dove la Questura del capoluogo lombardo sta già lavorando: sia gli organizzatori sia i manifestanti verranno identificati tramite le immagini e saranno denunciati per la violazione del decreto in materia di restrizioni anticovid. Chi era senza mascherina sarà sanzionato in base alla normativa.

I ‘gilet arancioni’, il movimento di protesta guidato dall’ex generale dei carabinieri Antonio Pappalardo presente anche a Bergamo, chiede tra le altre cose, la fine del governo Conte, l’avvio di un nuovo governo nazionale e il “ritorno alla lira italica”.

M5S Lombardia: Incivile raduno in piazza Duomo

Marco Fumagalli, capogruppo del M5S Lombardia: “I gilet arancioni si sono presi gioco dei milanesi e hanno infranto le regole per ignoranza e inciviltà. Chi ha autorizzato questo assembramento? Perché non è stato impedito? Se da domani aumenteranno i contagi chi sarà il responsabile? Oggi assistiamo a “raduni” di soggetti vestiti di arancione, che in barba ad ogni richiamo circa l’obbligo di distanziamento inneggiano alla piazza e al ritorno alla lira con un ripugnante rigurgito nazionalista, domani a chi tocca? Mai come oggi, alla vigilia della Festa della Repubblica, siamo chiamati a tenere alta l’attenzione sui i diritti e la salute dei cittadini e il rispetto delle regole democratiche”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Generico maggio 2020
I dati
Coronavirus, 21 nuovi contagi a Bergamo: 67 decessi in Lombardia
Gallera
L'intervento
Zona Rossa, Carretta: “Fontana e Gallera hanno davvero fatto il possibile?”
Generico maggio 2020
Il caso
Crisi della suinicoltura: “fondamentale la solidarietà di tutta la filiera per definire i prezzi”
Antonello Pezzini
L'intervista
Pezzini: “I fondi dell’Europa all’Italia? Per una rivoluzione green: non sprechiamoli”
Generico maggio 2020
Il segretario generale
Gilet arancioni, il sindacato di Polizia: “Non vogliamo fare ammortizzatori sociali da strada”
cristina longhini
Il video
Covid, la farmacista che ha perso il papà: “I Gilet arancioni non hanno rispetto per noi”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI