Quantcast
Carabinieri in campo contro lo spaccio di stupefacenti: un arresto e una denuncia - BergamoNews
Romano di lombardia

Carabinieri in campo contro lo spaccio di stupefacenti: un arresto e una denuncia

Il bar di via Nazario Sauro dove è avvenuta la perquisizione rischia ora la chiusura.

I carabinieri di Romano di Lombardia nella tarda serata di venerdì 29 maggio si sono presentati in un noto bar di via Nazario Sauro, con loro anche i colleghi del Nucleo Cinofili di Orio al Serio.

L’intervento è tra i tanti previsti per porre fine alla commercializzazione di stupefacenti.
Nella serata di venerdì i militari dell’Arma hanno arrestato L.B. 30enne e denunciato all’autorità giudiziaria R.S., albanese di 23 anni. A seguito di perquisizione personale e domiciliare effettuate con l’ausilio del cane addestrato alla ricerca dello stupefacente, il 30enne arrestato è stato trovato in possesso di circa venti grammi tra hashish e marijuana, già suddivisi in dosi e custodite all’interno di barattoli, oltre che il materiale atto per il confezionamento e 300 euro, probabile provento dell’illecita attività di spaccio.

Il 23enne denunciato è stato trovato in possesso di due grammi di cocaina ed undici grammi di marijuana, oltre ad altro materiale per il confezionamento delle dosi e alla somma di 385
euro poste sotto sequestro con la droga.

L’arrestato, al termine delle formalità, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida avvenuta nella mattinata di sabato 30 maggio in videoconferenza da remoto con l’Autorità Giudiziaria che ha disposto la traduzione alla Casa Circondariale di Bergamo sussistendo l’aggravante dell’avvenuta illecita attività all’interno dell’esercizio pubblico per il quale, comunque, i militari dell’Arma procederanno a proporre la chiusura.

leggi anche
auto carabinieri
Osio sotto
Tentano una truffa che degenera in lite: vengono arrestati per rapina
ministro lucia azzolina
Assegnata la scorta
Insulti social alla ministra Azzolina: quando il rossetto pesa più dell’operato
Mortale Esine
Venerdì alle 23
Violento frontale a Esine: muoiono due ragazze, 7 giovani coinvolti
collana rubata
Albino
Ruba collana ad una donna e scappa sulla ciclabile: 27enne arrestato dai carabinieri
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it