BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Castione: “Provincia si prenda in carico la strada per il Pora, per il bene della valle”

La richiesta del sindaco Angelo Migliorati, sottoscritta anche dai colleghi di Onore, Songavazzo, Rogno e Angolo Terme.

La strada che conduce al Pora diventi una provinciale di competenza della Provincia di Bergamo: è questa la richiesta avanzata dal sindaco di Castione della Presolana Angelo Migliorati, sottoscritta anche dai sindaci di Onore, Songavazzo, Rogno e Angolo Terme (Brescia).

“Benchè serva ben sei Comuni (Castione, Angolo Terme, Costa Volpino, Onore, Rogno e Songavazzo) – spiega il sindaco Migliorati – ben 6 chilometri sui circa 7 totali sono a carico del Comune di Castione e il restante a carico di quello di Angolo Terme. In questi ultimi quattro anni si questa strada abbiamo investito la ragguardevole somma di oltre 500mila euro. Il Monte Pora, oltre a essere una stazione sciistica di primario livello in Provincia, è un importante sistema turistico e pascolivo per tutti i sei Comuni. Per questo noi sindaci chiediamo al presidente della Provincia di Bergamo che la strada venga presa in carico dalla Provincia stessa. Sarebbe un doveroso intervento a favore di tutta la Valle”.

La lettera è stata inviata, per conoscenza, anche al presidente della Provincia di Brescia e ai presidente delle Comunità Montane Valle Seriana, dei Laghi Bergamaschi e Valle Canonica, territori sui quali insiste il Monte Pora.

La strada per arrivarci parte dalla ex statale 671 e arriva sino in località Valzelli, da dove si diramano anche alcune strade agro-silvo-pastorali per le malghe: “Il Monte Pora genera un enorme indotto su tutta la Valle Seriana e valli adiacenti – ha precisato Migliorati – Inoltre sono in previsione ulteriori investimenti per riqualificare il comprensorio e renderlo sempre più attrattivo sia durante la stagione invernale che durante quella estiva. Tutto il comprensorio rappresenta anche un importante luogo per il settore agricolo-caseario. La strada ha tutte le caratteristiche previste dal codice della strada per essere considerata sin da ora strada provinciale”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.