Quantcast
Delia Bucarelli nominata primo dirigente della Polizia di Stato a Bergamo - BergamoNews
Questura di bergamo

Delia Bucarelli nominata primo dirigente della Polizia di Stato a Bergamo

Originaria della Provincia di Napoli, 52 anni e madre di due figli universitari, Bucarelli ha frequentato l’Istituto Superiore di Polizia nel 1986.

Il Questore di Bergamo, Maurizio Auriemma, annuncia l’assegnazione del Primo Dirigente della Polizia di Stato dottoressa Delia Bucarelli, proveniente dalla Questura di Genova, in sostituzione del dottor Edgardo Giobbi precedentemente promosso a Dirigente Superiore ed assegnato all’Ufficio Centrale Ispettivo di Roma.

Originaria della Provincia di Napoli, 52 anni e madre di due figli universitari, Bucarelli ha frequentato l’Istituto Superiore di Polizia nel 1986.
In servizio alla Questura di Genova dal 1991 dove ha cominciato il proprio percorso professionale come Funzionario di turno all’Ufficio Volanti, Bucarelli è stata poi Dirigente della Divisione Amministrativa e Sociale, ha diretto il Commissariato di Prè occupandosi del fenomeno delle bande giovanili sud-americane, quindi il Commissariato di Cornigliano, ha diretto l’Ufficio del Personale e da Vice Capo di Gabinetto nel 2011 è stata promossa a Primo Dirigente.

Da allora ha diretto il Commissariato Centro, l’Ufficio Prevenzione Generale e l’Ufficio Immigrazione. Dall’agosto dell’anno 2018 Capo di gabinetto.

Alla dottoressa Bucarelli, che inizia la propria avventura professionale nella città di Bergamo a partire da lunedì 8 giugno 2020, in un momento particolarmente complesso per la provincia di Bergamo, il Questore Maurizio Auriemma formula i migliori auspici.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Questore Auriemma
Dal governo
Il questore Auriemma promosso dirigente di Pubblica Sicurezza: “Grazie Bergamo”
Giobbi vicario
Il vicario
Bergamo, promozione per il vicequestore Giobbi: dal caso Yara alle vicende ultras
questura 100 anni gabrielli
La ricorrenza
La Polizia compie 168 anni, nessuna festa e dal Questore “un pensiero alle vittime del Covid”
Questore Auriemma
L'intervista
Il questore Auriemma: “La guarigione dal Coronavirus il regalo del primo anno a Bergamo”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI