BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Mercato ortofrutticolo chiuso il sabato ai privati consumatori

Da sabato 23 maggio riapre il mercato avicunicolo

Bergamo Mercati, in accordo con gli operatori grossisti e produttori, ha deciso di prorogare la chiusura dell’attività di vendita al pubblico nelle giornate di sabato fino a nuove disposizioni.

La grande mole di gente che frequenta il mercato del sabato creerebbe per forza di cose assembramenti: pur immaginando la possibilità di contingentare gli ingressi, si correrebbe il rischio di generare assembramenti all’esterno della struttura e Bergamo Mercati non intende in questo momento innescare dei rischi che potrebbero in qualche modo vanificare gli sforzi e i sacrifici dei mesi scorsi. È per questo che Bergamo Mercati ha deciso di prendere ulteriore tempo per poter immaginare una riapertura definitiva e sicura per tutti e se proprio necessario valutare l’adozione di nuove procedure che possano rassicurare tutti.

Le risorse continueranno a concentrarsi sulla clientela specializzata, quella di fruttivendoli e ambulanti.
Tutto il territorio provinciale è ben servito da negozi specializzati e da mercati settimanali, alcuni dei quali si svolgono proprio il sabato mattina, dove la clientela può ritrovare la qualità e la freschezza dell’ortofrutta distribuita dal mercato.

Rimane garantita la possibilità di accedere al mercato ortofrutticolo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 11.00, momenti durante i quali i flussi della clientela privata risultano ben gestibili.

Da sabato 23 maggio riapre il mercato avicunicolo: espositori di animali da cortile, generi alimentari del territorio e non, espositori di attrezzature zootecniche e per la manutenzione del verde, in questo caso verrà garantito un accesso contingentato che permetterà di garantire a tutti l’accesso e l’acquisto del necessario.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.