Quantcast
Vandali decapitano la Madonnina: "Gesto ignobile e senza senso" - BergamoNews
Tra valbrembo e paladina

Vandali decapitano la Madonnina: “Gesto ignobile e senza senso”

La denuncia del vicesindaco di Valbrembo: "Che senso ha sfregiare un simbolo della cristianità? Che senso ha rovinare la fede di ognuno di noi?"

“Un gesto ignobile, sacrilego e senza senso”. Così il vicesindaco di Valbrembo, Attilio Castelli, definisce l’atto vandalico compiuto da qualche malintenzionato, che ha decapitato la Madonnina che si trova in cima alla scalinata che dalla frazione Ghiaie porta alla scuola media di Paladina.

“Che senso ha sfregiare un simbolo della cristianità? – si chiede il vicesindaco -. Che senso ha rovinare la fede di ognuno di noi, perchè sfregiando una statua religiosa si sfregia un po’ la nostra fede… Che senso ha?”.

leggi anche
Oliviero Bonfanti
L'appello
“Dormo in un capanno, ma il torrente me lo ha portato via: aiutatemi”
Auto elettrica danneggiata a Dossena
Valle brembana
Dossena, l’auto elettrica del car sharing col vetro sfondato: l’amarezza del sindaco
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it