Quantcast
Ecco il Sentierone del futuro: "Più verde, nuove pavimentazioni e un giardino in piazza Cavour" - BergamoNews
Il progetto

Ecco il Sentierone del futuro: “Più verde, nuove pavimentazioni e un giardino in piazza Cavour” fotogallery

Presentato il secondo lotto per la riqualificazione del centro di Bergamo

Il Comune di Bergamo promette spazi più verdi, una pavimentazione più decorosa, un vero e proprio giardino in piazza Cavour, spazi per le manifestazioni e grandi iniziative. Sono questi gli aspetti salienti del secondo lotto del progetto di riqualificazione del centro piacentiniano, presentato lunedì 18 maggio in una conferenza virtuale dagli assessori Francesco Valesini e Marzia Marchesi.

“Il progetto approvato, esito di un confronto positivo e continuo con la Soprintendenza – ha spiegato Valesini, assessore alla riqualificazione urbana – conferma i presupposti della proposta di concorso, con un significativo incremento dell’aree verdi e una riqualificazione delle parti pavimentate quanto mai necessaria. Un intervento che nel suo insieme contribuirà a valorizzare in modo significativo anche quanto fatto in questi anni per il Teatro Donizetti”.

Il progetto definitivo, depositato da poco agli uffici di Palafrizzoni dopo un lungo confronto e la definitiva approvazione della Soprintendenza, prevede infatti il sostanziale raddoppiamento delle aree verdi rispetto all’attuale situazione (così come già previsto nel proposta di concorso), con incremento delle alberature ad alto fusto in piazza Cavour.

A differenza di quanto ipotizzato in sede di progetto preliminare, le grandi vasche previste nella parte antistante il Donizetti, oggi asfaltata, vengono spostate sotto l’attuale filare di alberature, per consentire lo svolgimento degli eventi annualmente previsti (come i Mercatanti, la Fiera del Libro, ecc). Viene mantenuta la forma del laghetto che cinge il monumento dedicato a Gaetano Donizetti e, intorno al sistema monumentale, verrà realizzato un vero e proprio nuovo giardino.

Cambieranno tutte le pavimentazioni, che necessitano di una sistemazione radicale, visto che in alcuni punti sono evidenti rattoppi e dissesti non consoni al contesto del centro cittadino di Bergamo.

Entro la fine di luglio sarà approvato il progetto esecutivo, con la previsione dell’avvio del cantiere per fine anno, al massimo nei primi mesi del 2021. Nel frattempo sono partiti i lavori veri e propri per la realizzazione del primo lotto del progetto di riqualificazione del Centro piacentiniano: stamattina la ditta incaricata dell’intervento ha avviato il cantiere in piazza Dante.

“Per quanto riguarda l’ambito di mia competenza – aggiunge l’assessora al Verde pubblico Marchesi – la seconda fase del progetto di riqualificazione del Centro piacentiniano rappresenta un’occasione importante di arricchimento del patrimonio del verde cittadino. Il mantenimento dell’alberatura esistente, le nuove piantumazioni di alberi ad alto fusto, il raddoppio dell’area verde complessiva compresi in un disegno che amplia e migliora la fruizione e la godibilità di tutta la zona da parte dei cittadini, costituiscono tutti elementi coerenti con le linee di mandato e rispettosi delle esigenze di sicurezza, vivibilità e, perché no, bellezza di cui oggi dobbiamo farci interpreti con sempre maggiore impegno”.

I rendering e la planimetria del progetto: https://drive.google.com/open?id=1nHXLnZxUZzd7DkIbqXO7mjuc7tE0o4Jw

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
mascherine bimbi
Palafrizzoni
Bergamo, il Comune consegna mascherine personalizzate ai bimbi della città
disabilità
"ripartiamo insieme"
Dal Comune di Bergamo un piano per le persone con disabilità e le loro famiglie
Ztl in via Pignolo bassa: "Con buon senso"
Mobilità
Residenti, il Comune di Bergamo proroga i pass al 31 maggio
Coronavirus, l'esercito a Bergamo per le bare
Emergenza coronavirus
“Affermazioni diffamatorie su Youtube”, il Comune di Bergamo denuncia una donna
Anziani
L'iniziativa
Il Comune di Bergamo chiama 8mila anziani: “Diteci come state e se avete problemi”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI