Quantcast
Dalmine, spaccio di cocaina segnalato dai cittadini: 39enne in manette - BergamoNews
Carabinieri

Dalmine, spaccio di cocaina segnalato dai cittadini: 39enne in manette

A nulla è valso il tentativo di darsi alla fuga dello spacciatore

Un servizio mirato e pianificato dopo la segnalazione di alcuni residenti ha permesso di fermare l’illecita attività di un immigrato di origini marocchine irregolare sul territorio che da tempo aveva scelto Dalmine come piazza di spaccio.

A finire in manette è stato H.D., 39enne marocchino pluripregiudicato e irregolare sul territorio nazionale che è stato fermato dai militari in via San Francesco D’Assisi mentre cedeva una dose di cocaina a un 36enne del posto.

In suo possesso anche 120 euro che gli investigatori ritengono essere provento dell’attività illecita e pertanto posti in sequestro con la droga.

A nulla è valso il tentativo di darsi alla fuga dello spacciatore che, dopo aver posto una violenta resistenza all’arresto, è stato condotto nelle camere di sicurezza del Comando Compagnia di Treviglio dove è tutt’ora ristretto in attesa del processo con rito direttissimo in videoconferenza con l’Autorità Giudiziaria.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Dalmine, donna senza vita in casa: arrestato il figlio
Venerdì
Dalmine, donna senza vita in casa: arrestato il figlio, l’ipotesi è omicidio
Dalmine, donna senza vita in casa: arrestato il figlio
Le indagini
Dalmine, raptus omicida in casa: Giovanna Gamba uccisa con 20 coltellate
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI