Prada di Mapello, rubano da un'auto due borsoni con documenti e chiavi - BergamoNews
Giovedì sera

Prada di Mapello, rubano da un’auto due borsoni con documenti e chiavi

"Se qualcuno ritrovasse il mazzo di chiavi in caso i malviventi le avessero buttate, e mi contatti, sarà riconosciuta una lauta ricompensa" scrive Sibilla, la proprietaria dell'auto

Furto da un’auto parcheggiata a Prada di Mapello nel pomeriggio, tra le 17 e le 18.30, di giovedì 14 maggio.

I malviventi hanno rotto il vetro dell’auto, una Peugeot 308 SW di colore nero, rubando due borsoni con documenti e chiavi.

“Se qualcuno ritrovasse il mazzo di chiavi in caso i malviventi le avessero buttate, e mi contatti in privato al numero 035.461545, sarà riconosciuta una lauta ricompensa” scrive a Bergamonews Sibilla, la proprietaria dell’auto.

leggi anche
  • Il caso
    Parco Avventura di Torre Boldone, il Tar conferma “La Top Tower è da spostare”
    Top Tower Torre Boldone
  • Tra bergamo e brescia
    Viene licenziata dall’azienda e organizza estorsione da 100mila euro: 3 arresti
    carabinieri treviglio
  • L'ordinanza
    Il Comune di Bianzano vieta il 5G: “Potenzialmente pericoloso”
    Bianzano
  • Dentro l'emergenza
    Coronavirus, Twice Ps dona due automezzi al Comune di Scanzorosciate
    Protezione civile Scanzorosciate
  • La lettera
    Un furto di documenti e il ritrovamento: una storia a lieto fine, con riserva
    auto sibilla
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it