Quantcast
Travolto da una valanga, il Ragno Matteo Bernasconi muore a 38 anni - BergamoNews
In valtellina

Travolto da una valanga, il Ragno Matteo Bernasconi muore a 38 anni

Alpinista esperto, lascia una figlia piccola e la compagna

Tradito dalla sua amata montagna, l’alpinista Matteo Bernasconi è morto a soli 38 anni. Il suo corpo è stato ritrovato alle 2 della scorsa notte. Lo riporta LeccoNotizie.com.

Originario di Como e residente a Busto Arsizio, 38 anni, il Berna, così era conosciuto da tutti, era entrato a far parte dei Ragni della Grignetta nel 2003, prima di diventare Aspirante Guida Alpina (2009) e Guida Alpina (2011), trasformando la sua passione in una professione.

Il suo nome era noto anche tra gli appassionati della montagna bergamaschi.

L’incidente sarebbe avvenuto nel Canale della Malgina, in Valtellina, noto itinerario scialpinistico. Era da solo e sarebbe stato travolto da una valanga. Nella serata di martedì sono scattate le ricerche e il corpo senza vita è stato individuato dagli uomini del Soccorso Alpino intorno alle 2 di notte.

Alpinista esperto, Matteo Bernasconi lascia una figlia piccola e la compagna.

Il suo ultimo post su Facebook in cui annunciava la ripresa dell’attività dopo il lockdown:

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
valanga ornica
L'allerta
Soccorso alpino lombardo: attenzione al pericolo valanghe
Valanga Foppolo
Venerdì sera
Valanga sulla strada: interrotto il transito sulla Lenna-Foppolo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI