Quantcast
Inchiesta Alzano e Covid, il direttore Welfare in Regione: "L'Ospedale disse che era tutto ok" - BergamoNews
L'interrogatorio

Inchiesta Alzano e Covid, il direttore Welfare in Regione: “L’Ospedale disse che era tutto ok”

Domenica 23 febbraio era stato assicurato che era "tutto a posto": i locali sanificati e predisposti "percorsi separati Covid e no Covid"

Prosegue l’inchiesta della procura di Bergamo sull’ospedale Pesenti Fenaroli di Alzano Lombardo nell’emergenza coronavirus. L’obiettivo è fare luce sulla gestione dei primi malati risultati positivi e la decisione di domenica 23 febbraio di chiudere e riaprire dopo alcune ore il Pronto soccorso dell’ospedale della Valle Seriana gestito dall’Ats territoriale di Bergamo est.

La decisione di riaprire il pronto soccorso di Alzano Lombardo quel giorno, dopo l’accertamento dei primi due casi di Coronavirus, “è stata presa in accordo con la direzione generale dell’Asst di Bergamo Est”, in quanto era stato assicurato che era “tutto a posto”: i locali sanificati e predisposti “percorsi separati Covid e no Covid”. Lo ha spiegato Luigi Cajazzo, direttore generale del Welfare lombardo, sentito come teste nell’inchiesta bergamasca.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
procura nostra
Bergamo
Dopo la morte di Mapelli, da oltre un anno la Procura attende un nuovo capo
rsa anziani
Dopo alzano
Troppi decessi nelle Rsa bergamasche: la Procura apre un’inchiesta
rota alzano
Fu epidemia colposa?
Coronavirus e gestione dell’ospedale di Alzano, la Procura vuole chiarire: “Inchiesta delicata”
medici
I lutti in bergamasca
Carlo e Magda, fratelli medici: storie e volti dei 30 caduti durante la pandemia
alzano lombardo
Alzano lombardo
Alluvione valle della Nesa, il sindaco: “Come se non bastassero le difficoltà che stiamo vivendo”
Il governatore Fontana in procura a Bergamo: contestato
Lombardia
Primi cambi in Regione: spostato il direttore della sanità, era stato teste in procura a Bergamo
Giuseppe Conte in Prefettura a Bergamo
Inchiesta zona rossa
La Procura di Bergamo sentirà Conte come persona informata sui fatti
Ospedale Alzano isolato
La svolta
Ospedale di Alzano chiuso e riaperto: primi iscritti nel registro degli indagati?
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI