Quantcast
Ubi, il patto bresciano scricchiola: Lucchini esce e apre all'offerta di Intesa Sanpaolo - BergamoNews
La decisione

Ubi, il patto bresciano scricchiola: Lucchini esce e apre all’offerta di Intesa Sanpaolo

Il titolare della Lucchini Rs di Lovere si sfila dal patto di sindacato bresciano.

Ubi Banca è in buona salute e i dati relativi al primo trimestre lo confermano: l’utile netto si è issato a 93,6 milioni, risultato in crescita di oltre il 12% e superiore alle attese.

Il report sui primi tre mesi dell’anno ha messo in mostra ancora una volta la solidità patrimoniale dell’istituto, mentre i crediti deteriorati sono scesi parallelamente del 2,4%: tutti dati positivi anche se l’amministratore delegato Victor Massiah predica calma e pone già il mirino sul prossimo trimestre.

Ma, un po’ a sorpresa, arriva una prima frattura nel patto bresciano di Ubi Banca, con l’imprenditore Giuseppe Lucchini che, come racconta un articolo di Carlo Festa e Matteo Meneghello su Il Sole 24 Ore di sabato 9 maggio, si è sfilato col suo 1% dallo schieramento.

Il titolare della Lucchini RS di Lovere ha confermato al quotidiano economico di aver firmato qualche giorno fa la propria disdetta, perchè in disaccordo con l’attuale gestione del presidente del Sindacato.

E sull’offerta di Intesa Sanpaolo Lucchini ha dato la sua personalissima apertura: “Un ottimo punto di partenza”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
gusmini
L'intervista
Gusmini, Ubi Banca: “L’offerta di Intesa? Ai soci dico: fate bene i conti”
banca intesa
L'ops
Intesa Sanpaolo-Ubi Banca, il parere dell’Antitrust è atteso per fine giugno
Messina Intesa san paolo
Per gli alpini
Intesa Sanpaolo, raccolta fondi per l’Ana a quota 800mila euro
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI