Quantcast
"Amo Bergamo": la canzone a sostegno della Croce Rossa diventa virale - BergamoNews

Il cuore di Bergamo

L'iniziativa

“Amo Bergamo”: la canzone a sostegno della Croce Rossa diventa virale

Paolo "El loco" Locatelli, voce storica dei Medicina Crow, in collaborazione con l'associazione CAP 24059, ha dato vita a una raccolta fondi a favore dei soccorritori bergamaschi

“Durante questo maledetto periodo, in cui si è parlato di Bergamo associandola solamente alle vittime, ai contagi e alle polemiche per via del Coronavirus, ho avuto il bisogno di far sentire alla nostra città quanto l’amiamo”. Così Paolo “El loco” Locatelli, voce storica dei Medicina Crow, in collaborazione con l’associazione CAP 24059, ha spiegato come è nata l’iniziativa #amobergamo, volta a raccogliere fondi a favore della Croce Rossa Italiana – Comitato di Bergamo, attraverso il suo singolo “Amo Bergamo”, che sta diventando virale sui social.

Ognuno può dare il proprio contributo tramite donazioni volontarie che è possibile effettuare direttamente dal post su Facebook nella pagina di Paolo Locatelli, oppure a “Croce Rossa Italiana – Comitato di Bergamo – IBAN:IT81Y0311111109000000006029 – Causale: #amobergamo”.

Paolo Locatelli

L’obiettivo è incoraggiare Bergamo a non mollare. Locatelli evidenzia: “Dopo che in tv hanno mostrato le immagini dei camion che scortavano le bare da Bergamo, mi hanno telefonato diversi amici da altre regioni d’Italia, e anche dall’estero, molto preoccupati, quasi rassegnati e mortificati per quello che stavamo vivendo. Ovviamente li ho ringraziati, cercando di rasserenarli per quanto possibile, ma guardandomi attorno e sentendo le voci dei nostri artigiani, commercianti, liberi professionisti dell’associazione di cui faccio parte con il mio studio di geometra sono stato orgoglioso di vedere che Bergamo ha sempre lottato, ha cercato di reagire da subito, soprattutto con il volontariato. Moltissimi commercianti di CAP 24059, dovendo sospendere la propria attività si sono prodigati, senza risparmio di energie, per le necessità della comunità”.

Per girare il video, Paolo Locatelli e l’associazione CAP 24059, hanno coinvolto cittadini, commercianti, volontari, medici non solo di Urgnano, ma di diversi paesi della provincia, uniti più che mai per reagire con carattere alla pandemia e dare un segnale a tutti i bergamaschi e non solo.

Il brano è stato registrato in casa con l’aiuto dei figli Kevin e Leonardo mentre i video e le foto della città di Bergamo sono stati realizzati da Giuseppe Sigrisi.

Per avere ulteriori informazioni accedere al profilo Facebook di Paolo Locatelli, alla pagina Facebook de La vetrina di Urgnano – Associazione Cap 24059 e sul canale Youtube di Paolo Locatelli.

Paolo Locatelli Amo Bergamo

Crediti per le foto dell’iniziativa #amobergamo
NiceArtShot

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Ospedale Papa Giovanni medico dottore
Ospedale papa giovanni
Ricoverata in cardiologia, mia zia m’invita a dirvi: “Qui ci sono eroi, da loro traspare amore”
Progetti del Cuore, mezzo per trasporto disabili
L'iniziativa
Progetti del Cuore, alla Croce Rossa di Alzano mezzo per trasporto disabili
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI