BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ragazzini in gruppo senza mascherina, 400 euro di multa a testa: “Serve responsabilità”

Nella Fase 2 l'invito alla prudenza vale anche per i più giovani

Nella ‘Fase 2’ è consentita maggiore libertà, ma a patto che si usino sempre la testa e il buon senso. La partenza sembra essere incoraggiante, come testimoniano i dati diffusi dalla Prefettura sui controlli (2.236) e le sanzioni elevate lunedì 4 maggio (meno del 3 per cento). Eppure, qualche eccezione c’è sempre.

“Confidavo in un maggior senso di responsabilità – è lo sfogo sui social del sindaco di Zanica, Luigi Locatelli -. Ho chiesto alle forze dell’ordine di porre attenzione a comportamenti non conformi”, così “lunedì sera quattro ragazzi che stavano in allegra compagnia sono stati sanzionati come prevede il dpcm: 400 euro ciascuno. Dispiace veramente, ma che non si dica che questa cosa è sconosciuta. Da oggi per qualcuno anche molto salata”.

Anche il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, ha confidato di aver pizzicato un gruppo di ragazzini riuniti attorno al tavolo a casa, senza mascherina, dopo una foto postata sui social. Per loro nessuna multa, solo un richiamo. Ma l’appello, anche per i più giovani, non può essere che un solo: prudenza, perché nessuno è immune dal virus.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.