Quantcast
Per far luce sugli ultimi dubbi: spesa, passeggiate, in due o soli? - BergamoNews
Domande e risposte

Per far luce sugli ultimi dubbi: spesa, passeggiate, in due o soli?

Nonostante ben due formali e ufficiali liste di domande e risposte (faq) relative alle possibilità di uscite per la Fase 2 iniziata lunedì 4 maggio, altri dubbi sono rimasti. Ed ecco un nuovo elenco che speriamo possa fare chiarezza su tutto quello che mancava al primo e al secondo

Nonostante ben due formali e ufficiali liste di domande e risposte (faq) relative alle possibilità di uscite per la Fase 2 iniziata lunedì 4 maggio, altri dubbi sono rimasti. Ed ecco un nuovo elenco che speriamo possa fare chiarezza su tutto quello che mancava al primo e al secondo

Passeggiate

È possibile uscire per una semplice passeggiata?

L’interpretazione della norma resta dubbia perché se da una parte il decreto dice che è consentita qualsiasi attività motoria individuale, e dunque anche camminare, dall’altra sottolinea che “le passeggiate sono ammesse solo se strettamente necessarie a realizzare uno spostamento giustificato”. Come dire che se si esce in tuta e scarpe da ginnastica la camminata è intesa come attività motoria, diversamente fare semplicemente due passi resta teoricamente proibito.

Il modulo

Quando serve l’autocertificazione?

Per andare al lavoro basterà esibire il tesserino o la lettera dell’azienda. Sarà necessario compilare l’autocertificazione (scaricabile qui) per giustificare le visite mediche e quelle ai congiunti indicando il grado di parentela, ma non l’identità della persona che si va a trovare per tutelare la privacy.

Sport

Si può andare a fare sport insieme ad un’altra persona?

Se è convivente sì e il decreto specifica che non è necessario mantenere la distanza di sicurezza. Che invece, in tutti gli altri casi, è di due metri se si fa un’attività sportiva, e di un metro se si fa attività motoria.

Ci si può spostare fuori dal Comune per fare sport?

Sì, adesso è consentito spostarsi con un mezzo per raggiungere il luogo, all’interno della Regione, in cui si intende svolgere l’attività sportiva, dunque si può andare dalla città su un lungomare o in montagna o in campagna. Ma alcune regioni hanno delimitato i confini di questo spostamento.

Si può andare in spiaggia a fare il bagno?

È consentito andare al mare a nuotare come attività motoria o andare a fare surf o canoa ma non si può rimanere sull’arenile a prendere il sole o a giocare.

Spesa

Adesso si può andare a fare la spesa dove si vuole?

Sì, è caduto l’obbligo di andare al supermercato più vicino a casa e dunque si può scegliere il negozio che si preferisce, spostandosi anche in un altro Comune.

Si può uscire per andare in un qualsiasi negozio?

Sì, è ritenuto spostamento di necessità recarsi in un qualsiasi tipo di esercizio commerciale aperto e dunque non solo generi alimentari, farmacie o edicole. Adesso è consentito muoversi per andare a ritirare cibo da asporto o in libreria o a comprare vestiti per bimbi.

Auto

È possibile andare a fare il tagliando alla macchina?

Oggi riaprono anche le concessionarie, quindi ci si può andare per acquistare un’auto ma è possibile anche usufruire delle officine per effettuare il tagliando o per cambiare le gomme.

Si può andare in auto o in moto con un’altra persona?

In macchina è obbligatorio mantenere la distanza di un metro, quindi si può andare con un’altra persona seduta sul sedile posteriore. A meno che non sia una persona convivente. In questo caso non è necessario mantenere le distanze e, ma solo in questo caso, è consentito andare in due in moto.

È possibile accompagnare al lavoro in auto un familiare?

No. Per ora ogni spostamento deve essere giustificato da una necessità e questo non rientra tra quelle previste anche se fatto per muoversi in sicurezza.

Colf

Colf e badanti possono tornare a lavorare?

Sì, sono attività di cura della persona e possono prestare la loro collaborazione nelle famiglie anche se non vivono nella stessa casa osservando tutte le misure di sicurezza e indossando dispositivi di protezione individuale.

Italiani all’estero

Gli italiani che sono all’estero possono tornare a casa?

Sì, come chi è rimasto bloccato in un’altra regione italiana dal lockdown possono fare ritorno al proprio domicilio, residenza o abitazione ma devono osservare 14 giorni di quarantena obbligatoria.

La mascherina

Quando va indossata?

È obbligatorio indossarla — per gli adulti e per i minori dai 6 anni in su — quando non si può mantenere la distanza. Ma anche sui mezzi pubblici, nei negozi e quando si incontrano i congiunti. Devono indossarla anche i lavoratori degli esercizi commerciali, così come i guanti, e gli stessi dispositivi devono essere utilizzati dai clienti che acquistano generi alimentari. Va messa durante i funerali. In alcune regioni come la Lombardia bisogna tenerla anche quando si sta all’aperto.

Fuori regione

Quando si può uscire dalla regione?

Ci si può spostare all’interno della regione di residenza. Chi sta fuori può fare rientro presso il proprio domicilio ma poi non potrà tornare indietro, a meno che non abbia motivi di lavoro oppure di salute. In alcune regioni (tra le altre Campania, Molise, Basilicata, Puglia, Sicilia) chi torna deve stare in quarantena per 14 giorni.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
controlli polizia
Da lunedì 4 maggio
Fase 2: congiunti, passeggiate, acquisti, lavoro… le ultime risposte ai dubbi più frequenti
controlli esercito bergamo
Faq fase 2
Domande e risposte: quando e perché posso uscire di casa dal 4 maggio
controlli polizia
4 maggio
Da oggi cambia l’autodichiarazione: ma si può usare quella vecchia con modifiche
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI