Consorzio di bonifica: proroga dei pagamenti al 31 luglio - BergamoNews
Emergenza coronavirus

Consorzio di bonifica: proroga dei pagamenti al 31 luglio

Il Consorzio di Bonifica della Media pianura bergamasca informa che i contribuenti che dovessero trovarsi nella situazione di non poter adempiere al saldo entro la data prevista del 31 maggio a causa dell’emergenza Covid-19 potranno provvedere al pagamento della rata unica o della prima rata entro il mese di luglio senza oneri e/o aggravi aggiuntivi.

In queste settimane arrivano nelle case di migliaia di bergamaschi gli avvisi relativi al contributo di bonifica e irrigazione per l’annualità 2020.

Il Consorzio di Bonifica della Media pianura bergamasca informa che i contribuenti che dovessero trovarsi nella situazione di non poter adempiere al saldo entro la data prevista del 31 maggio a causa dell’emergenza Covid-19 potranno provvedere al pagamento della rata unica o della prima rata entro il mese di luglio senza oneri e/o aggravi aggiuntivi.

L’ulteriore proroga dei pagamenti permetterà inoltre di evitare il formarsi di code e/o assembramenti agli sportelli bancari, postali, ecc. Si consiglia pertanto, per chi ne abbia la possibilità, l’utilizzo dei metodi di pagamento online previsti dal sistema pagoPA.

L’accesso agli Uffici Consortili di Via Gritti,21/25 Bergamo sarà consentito solo ed esclusivamente previo appuntamento telefonico contattando i numeri 840.000.813 da telefono fisso o 035.57.85.046 da cellulare.

Si rammenta che il contributo richiesto costituisce onere reale sugli immobili, ha natura tributaria ed è obbligatorio e può essere dedotto, qualora gli immobili ne abbiano i requisiti, in sede di dichiarazione dei redditi.

“Come è ormai evidente a tutti, l’attuale emergenza sanitaria porterà con sé inevitabili conseguenze economiche, che richiederanno misure eccezionali a sostegno delle imprese, delle famiglie e del lavoro ad un livello generalizzato – commenta Franco Gatti, presidente del Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca -. Nella consapevolezza che i mesi che ci attendono saranno particolarmente difficili, il Consorzio intende dunque, in una situazione così problematica, fare la propria parte, assicurando concreto sostegno a tutti i portatori di interesse a partire dai propri consorziati. L’Ente sta facendo tutto il possibile per assicurare, nonostante le enormi difficoltà, il prosieguo di tutte le attività per garantire il regolare svolgimento della stagione irrigua, la sicurezza idraulica del territorio e l’assistenza ai consorziati garantendo al contempo adeguate condizioni di sicurezza a tutti i propri operatori”.

leggi anche
  • Bergamo
    La ciclabile, il Donizetti: ripartiti i cantieri. Brembilla: “Priorità, la salute dei lavoratori”
  • Lunedì 4 maggio
    Fase 2 a Bergamo e provincia, Gori invita alla prudenza: cosa è consentito da oggi
  • La testimonianza
    Coronavirus, l’infermiera dell’ospedale di Alzano: “Cosa accadde quel 23 febbraio”
  • La telefonata
    Papa Francesco telefona al curato di Nembro: “Ringrazia e saluta i tuoi ragazzi”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it