Quantcast
Bergamo sperimenta l'estrazione degli anticorpi, nuova speranza nella battaglia al virus - BergamoNews
Al papa giovanni

Bergamo sperimenta l’estrazione degli anticorpi, nuova speranza nella battaglia al virus

L'intuizione dei medici della Nefrologia: usato un macchinario per la malattia renale

Una notizia che è un pieno di speranza. Dall’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo arriva una nuova terapia salvavita: l’estrazione degli anticorpi da pazienti guariti dal Coronavirus per infonderli in malati gravissimi. Una tecnica nuova, merito dell’intuizione dei medici della Nefrologia che hanno riconvertito un macchinario finora servito per curare un’altra patologia.

“Usavamo la tecnica per la nefropatia membranosa, una malattia dei reni dovuta ad anticorpi che impazziscono e aggrediscono l’organo distruggendolo – spiega all’Ansa Piero Luigi Ruggenenti, direttore dell’unità di Nefrologia e Dialisi che coordina il progetto a cui partecipano anche i medici Stefano Rota e Diego Curtò -. Per la malattia dei reni il macchinario estrae quasi tutti gli anticorpi nocivi che finiscono in una sacca che poi buttiamo. Allora ci siamo resi conto che avremmo potuto applicare la procedura sottoponendo pazienti guariti dal Covid-19, in modo da prendere i loro utilissimi anticorpi”.

Stando a quanto riferito dai medici l’estrazione dura circa due ore ed è praticamente indolore per il donatore. Una cannula prende il sangue, lo passa attraverso lo strumento che glielo restituisce privato degli anticorpi, bloccati da uno speciale filtro. “Non possiamo ancora dire se sia la soluzione, dobbiamo continuare a raccogliere riusultati – amette lo stesso Ruggenenti -. Di certo è una tecnica nuova, diversa da quella dell’estrazione del plasma. Posso solo dire che finora nessun paziente è morto o ha avuto effetti collaterali”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
stefano marinoni
Emergenza covid 2019
Il bergamasco Marinoni tra i 7 inventori di aiLearning: vincitore di un concorso europeo
dati Regione contagi
Coronavirus, il punto della regione
A Bergamo 59 casi in più nel giro di 24 ore: “In arrivo altre 368mila mascherine”
Gori
Guarda il video
Bergamo, Gori alla vigilia della Fase 2: “Ecco come muoversi in città”
Coronavirus Areu
Sì dall'aifa
Covid, sì all’uso di anticorpi monoclonali: curano chi si ammala, ecco come
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI