Lunedì 4 maggio riaprono i parchi di Bergamo dalle 10 alle 19: tutte le limitazioni - BergamoNews
Assessore al verde

Lunedì 4 maggio riaprono i parchi di Bergamo dalle 10 alle 19: tutte le limitazioni

Indicazioni e limitazioni nel rispetto delle norme di sicurezza e prevenzione del contagio

In ottemperanza a quanto previsto nel DPCM del 26 aprile 2020, il Comune di Bergamo dispone la riapertura di parchi e giardini della città, dell’Orto Botanico di Città Alta e di quello della Valle di Astino a partire da lunedì 4 maggio e con alcune indicazioni e limitazioni specifiche.

In particolare, la fruizione delle aree verdi sarà consentita nella fascia oraria dalle ore 10.00 alle ore 19.00, nel rispetto delle misure già in essere finalizzate al contenimento del contagio da Covid19 e di quanto previsto all’art 1 lettera f del DPCM del 26 aprile 2020 che recita: “non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; è consentito svolgere individualmente, ovvero con accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti, attività sportiva o attività motoria, purché comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 2 metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività ”
Pertanto sono previsti:
– Il divieto assoluto di assembramento
– l’obbligo dell‘uso della mascherina protettiva naso/bocca
– l’obbligo del rispetto della distanza sociale anche nell’uso delle panchine
– il divieto assoluto di utilizzo delle aree gioco, di singoli giochi
– il divieto assoluto di utilizzo delle aree con attrezzature sportive (campetti basket/pallavolo)
– la chiusura dei servizi igienici eventualmente presenti e di quelli autopulenti in prossimità.

Permane anche la chiusura delle aree cani inserite in parchi e giardini, mentre ne è consentita la conduzione in passeggiata secondo le regole già contenute nei regolamenti comunali.

L’apertura dell’Orto Botanico di Città Alta e di quello della Valle di Astino è soggetta all’obbligo di ingressi contingentati.

A causa della presenza di aree di aggregazione, giochi e sportive che impediscono di garantire le condizioni di sicurezza sopra indicate, restano chiusi: il parco della Malpensata; il giardino Sant’Ambrogio; il giardino di via Cerasoli (ex campo Ardens); il giardino di via Solari; il giardino di via Valdossola; il giardino Promessi Sposi/Acli e quello di Palazzo Frizzoni.
A questi si aggiungono cinque parchi chiusi per lavori in corso: il giardino via Caprera, quello di via Goethe, quello di via Rosselli, il parco Goisis e Baden Powell.

“Bergamo ha 247 aree verdi, di cui 58 recintate con servizio di apertura e chiusura, e 189 aperte – dichiara l’Assessora al Verde pubblico Marzia Marchesi –. In questi giorni difficili è stata posta più volte alla mia attenzione da parte dei cittadini l’esigenza di poter uscire di casa e godere degli sazi verdi della città. Siamo contenti quindi di poter offrire ai bergamaschi, e soprattutto ai bambini così bisognosi di muoversi all’aria aperta, questa possibilità a cui abbiamo lavorato tutti intensamente in questi giorni perché si realizzasse nei tempi previsti dal decreto del 26 aprile che, comunque, prevede ancora la chiusura delle aree giochi”.

“Sento di dover fare un appello ai miei concittadini – continua l’Assessora Marchesi – invitandoli a mantenere ancora la massima responsabilità e il rispetto delle indicazioni previste a cominciare dalla scelta del parco, il più vicino a casa, e dalla raccomandazione nell’utilizzo di mezzi di mobilità dolce, a piedi e bici, per andarci.”

leggi anche
  • Emergenza coronavirus
    La stretta del Governo: chiusi parchi, sport da soli e vicino a casa
    Il parco Suardi chiuso il giorno di Pasqua
  • Intervento da 350mila euro
    Bergamo, nel 2020 il Comune pianterà 1400 alberi lungo le strade e nei parchi
    abbattimento albero secolare via san lorenzo 23
  • Bergamo
    Riapre il mercato allo stadio, ingresso contingentato: 38 persone per volta
    Riapre il mercato del sabato allo stadio
  • Il pediatra
    “Grazie alle sarte e ai sarti della Val Seriana che hanno cucito camici per noi medici”
    camici
  • Comune di bergamo
    ZTL sospese fino al 10 maggio, sosta gratuita fino al 17 maggio
    varco ztl
  • Covid 19 - fase 2
    Il Prefetto Ricci: “Da lunedì più controlli, invito tutti a comportamenti consapevoli e responsabili”
    controlli
  • Da lunedì 4 maggio
    Fase 2: congiunti, passeggiate, acquisti, lavoro… le ultime risposte ai dubbi più frequenti
    controlli polizia
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it