"Grazie alle sarte e ai sarti della Val Seriana che hanno cucito camici per noi medici" - BergamoNews
Il pediatra

“Grazie alle sarte e ai sarti della Val Seriana che hanno cucito camici per noi medici”

Marco Caporali, pediatra di famiglia di Albino, scrive una lettera pubblica per ringraziare quanti hanno realizzato i camici necessari in questo tempo di emergenza coronavirus.

La generosità spesso non ha volti e nomi, nella tempesta del Coronavirus che si è abbattuta sulla Val Seriana alcune donne non si sono perse d’animo e di fronte all’emergenza hanno messo a disposizione gratuitamente la loro manualità per creare camici per medici.

“Caro Mattia Caporali, approfitto di te per ringraziare coloro che fanno parte dello splendido gruppo di sarte e sarti della Valle Seriana.
Da un’idea di Lia Bigoni e Michela Ronchegalli, alle quali nel tempo si sono aggregate altre signore e signori, è stato dato il via alla produzione di dispositivi di sicurezza (camici) utilizzando materiale certificato per l’utilizzo in ambito sanitario. In poco tempo sono riuscite a cucire migliaia di camici che hanno donato a medici, me compreso, ed al personale infermieristico della provincia di Bergamo. Uno straordinario esempio a conferma delle grandi doti di generosità, creatività ed altruismo della popolazione della Valle Seriana”. Dottor Marco Caporali, pediatra di famiglia di Albino.

“Risulta difficile trovare parole sufficientemente piene di significato per ringraziare chi si renda protagonista di gesti come questo – scrive Mattia Caporali -. Possiamo fare poco, ma è il minimo per far conoscere quanto solidarietà e forza siano protagonisti immarcescibili del nostro territorio orobico. A nome del Dott. Marco Caporali, Pediatra di base ad Albino, un ringraziamento speciale e un messaggio da condividere per far sì che queste realtà abbiano il riconoscimento che meritino.
Spero che oltre ai nomi qui sotto citati il messaggio arrivi anche a chi al momento non ho potuto rintracciare. Con gratitudine ed affetto:
Lia Bigoni, Michela Ronchegalli, Patrizia Zanotti, Alceste Mazzoleni, Francesca Pezzoli, Marina Zanoletti, Raffaella Zucchelli, Renata Bosio, Luisa Zucchelli, Romina Fornoni, Claudia Bassanelli, Franca Maggiorelli, Jessica De Vignani, Consuelo Epis, Antonella Fornoni, Danila Varischetti, Karla Fornoni”

leggi anche
  • Assessore al verde
    Lunedì 4 maggio riaprono i parchi di Bergamo dalle 10 alle 19: tutte le limitazioni
  • Bergamo
    Magliette con mascherine anti-Covid: Chiara P. dona il ricavato al progetto Ol Disnà
  • Le iniziative
    Operatori, mascherine e spazi: l’impegno di Confcooperative nell’emergenza
  • Coronavirus
    Da Carvico e Jersey Lomellina 10mila mascherine per l’ospedale di Bergamo
  • Le donazioni
    La solidarietà continua: 10mila mascherine al Papa Giovanni, un ecografo per Piario
  • Covid 19 - fase 2
    Il Prefetto Ricci: “Da lunedì più controlli, invito tutti a comportamenti consapevoli e responsabili”
  • Lombardia
    Inchiesta sulla fornitura di camici: indagato il presidente della Regione Fontana
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it