Quantcast
Anche Marco batte il Covid e torna a casa: secondo bergamasco dimesso da Palermo - BergamoNews
La storia

Anche Marco batte il Covid e torna a casa: secondo bergamasco dimesso da Palermo

Dopo Ettore Consonni, anche Marco Maffeis, 61 anni, è uscito con successo dall'ospedale siciliano: erano stati trasferiti insieme a metà marzo.

A metà marzo erano stati trasferiti insieme, su un aereo militare, da Bergamo a Palermo, perchè i posti negli ospedali del nostro territorio e dell’intera Lombardia erano praticamente esauriti.

È un destino parallelo quello che accomuna Ettore Consonni e Marco Maffeis, 62 e 61 anni, che all’ospedale Civico del capoluogo siciliano hanno sconfitto il Coronavirus e fatto ritorno a casa.

La storia del primo è già nota da circa una settimana: il coma all’ospedale di Seriate e il risveglio, incredulo, a Palermo. Il 22 aprile ha potuto riabbracciare la propria famiglia, tra gli applausi e la commozione dell’intero condominio.

leggi anche
rientro a casa
Lieto fine
Da Bergamo alla Sicilia per il virus, 47 giorni dopo Ettore torna a casa tra gli applausi

Un lieto fine che si attendeva anche per il secondo, dimesso dal Civico nella mattinata di mercoledì 29 aprile, dopo che anche il secondo tampone rinofaringeo ha dato esito negativo.

Il suo percorso, nonostante le condizioni di salute buone, non è ancora concluso ma il peggio è senza dubbio alle spalle: la sua riabilitazione continuerà in una struttura ospedaliera milanese, a due passi da casa.

Identica all’altro paziente bergamasco anche l’équipe medica che l’ha avuto in cura, guidata dal dottor Vincenzo Mazzarese, primario facente funzioni del reparto di Rianimazione.

Il video realizzato per l’occasione dalla Regione Sicilia:

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Finanza nostra
Operazione della guardia di finanza
Società edile di Telgate accusata di evadere il fisco: 3 arresti e sequestri per 2,3 milioni
giorgio gori
Solidarietà
Da Bergamo tablet e pc per i bimbi di Palermo, Gori: “Siamo in debito con voi”
Giorgio Gori Leoluca Orlando
Il sindaco orlando
“Palermo sostiene con gioia la candidatura di Bergamo capitale della cultura”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI