Val seriana

“Vendo mascherine per conto del Comune” ma è una truffa: l’allarme a Vertova

L'amministrazione ha messo in guardia i cittadini con un post su Facebook

“Per il paese si aggira un ragazzo che vende mascherine di cotone lavabili al prezzo di 40 euro l’una spacciandosi per un incaricato del comune. È una truffa. La nostra amministrazione non vende assolutamente niente”. Questo l’avviso comparso sulla pagina Facebook del comune di Vertova nella giornata di martedì 28 aprile.

“Abbiamo ricevuto una segnalazione da parte di un anonimo – chiarisce il primo cittadino di Vertova, Orlando Gualdi -. Al momento nessun altro cittadino ha riscontrato anomalie. Per evitare problemi ci tengo a sottolineare che le uniche mascherine che abbiamo distribuito nelle case e che distribuiremo, tramite i volontari della Pro Loco, sono gratuite. Una situazione simile si era verificata anche in passato per la vendita di sanificatori”.

Qualora i cittadini venissero contattati per l’acquisto di tali mascherine, l’invito è quello di avvertire immediatamente le forze dell’ordine.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Incidente autogrill Dalmine
Mercoledì mattina
Camion contro i pannelli solari perde tre bobine d’acciaio all’autogrill di Dalmine
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI