Quantcast
Sorte e Benigni: interrogazione per aprire il 18 maggio parrucchieri e centri estetici - BergamoNews
Cambiamo!

Sorte e Benigni: interrogazione per aprire il 18 maggio parrucchieri e centri estetici

Sollecitano l'anticipo al 18 maggio delle aperture annunciate per il prossimo 1 giugno.

I deputati bergamaschi di Cambiamo” Alessandro Sorte e Stefano Benigni martedì hanno depositato un’interrogazione urgente al Presidente del Consiglio Conte e al ministro della Salute Speranza per chiedere l’anticipo al 18 maggio delle aperture annunciate per il prossimo 1 giugno.

“Molte attività dei servizi alla persona, come parrucchieri, barbieri e centri estetici, rischiano di non riaprire più con un danno economico incalcolabile – scrivono -. Una chiusura di tre mesi in non è sostenibile. Le cifre previste da Confartigianato lo dimostrano: oltre 1.100 milioni di euro persi e 49.000 occupati a rischio”.

Facendo sempre massima attenzione ai dati dei contagi, e con le doverose precauzioni a tutela della salute, proseguono “è necessario consentire a queste attività di riaprire. Peraltro non si ha notizia di misure di sostegno economico specificamente dirette alle attività inerenti ai servizi alla persona per cui persisterà la sospensione. Questo significa abbandonare a loro stessi imprenditori e lavoratori”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
malattia kawasaki
Ospedale di bergamo
Pediatria del Papa Giovanni scopre legame tra malattia di Kawasaki nei bimbi e Covid-19
Braccialetti Fidelitas
L'intervista
Ferrara, Fidelitas: “Termocamere e braccialetti per le distanze nelle aziende”
Generico aprile 2020
Cambio ai vertici
Zanetti lascia, Santus nuovo presidente della Fondazione UBI Banca Popolare di Bergamo
donne e scienza
Verso la fase 2
Pesenti, Ance: “Si investa in edilizia e ci sarà la ripresa per tutto il Paese”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI