Brembo, riapertura parziale degli stabilimenti: implementata la sicurezza - BergamoNews
La decisione

Brembo, riapertura parziale degli stabilimenti: implementata la sicurezza

La decisione è stata presa in linea con le recenti disposizioni straordinarie del Governo italiano.

A partire da martedì 28 aprile, Brembo riapre alcune delle proprie attività negli stabilimenti di Curno, Mapello e Sellero, temporaneamente sospese il 16 marzo a causa dell’oggettiva situazione di emergenza che si è creata per il COVID-19.

La decisione è stata presa in linea con le recenti disposizioni straordinarie del Governo italiano.

Durante il periodo di chiusura, l’azienda, che ha costantemente monitorato l’evolversi della situazione, si è preparata alla riapertura implementando ulteriori misure di sicurezza, seguendo quanto indicato dalle autorità competenti.

Brembo ha lavorato alla disinfezione e sanificazione di tutti gli ambienti lavorativi e ha intensificato le misure di sicurezza per le proprie persone.

Queste prevedono in particolare l’utilizzo di mascherine di protezione da indossare durante tutta la permanenza in azienda, un ulteriore potenziamento del numero di dispenser di disinfettate per le mani e la predisposizione di aree all’ingresso dei propri siti, dove ai collaboratori verrà misurata la temperatura corporea prima di accedere agli ambienti lavorativi.

Infine, Brembo ha introdotto una serie di modifiche che limitano la compresenza di persone sia nei luoghi di lavoro sia nelle aree comuni.

Più informazioni
leggi anche
  • Lunedì sera
    Conte a Bergamo e la mancata zona rossa: “Abbiamo fatto una scelta: chiudere l’intera Lombardia”
    Giuseppe Conte in Prefettura a Bergamo
  • Covid 19 e lavoro
    Fase 2, la graduale ripresa delle attività di Brembo
    brembo
  • Metalmeccanici della cisl
    Brembo apre ai test sui dipendenti: “Esempio positivo da emulare”
    mascherine brembo
  • Al kilometro rosso
    Test sierologico a 300 dipendenti di Brembo per il Mario Negri
    Brembo metalmeccanici
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it