Snowboard, primo storico successo dell'Italia di Michela Moioli nella classifica per nazioni - BergamoNews
Sport invernali

Snowboard, primo storico successo dell’Italia di Michela Moioli nella classifica per nazioni

Il team guidato da Cesare Pisoni si è aggiudicata la graduatoria davanti a Germania e Stati Uniti

Tre vittorie, sette podi: è questo il bilancio della stagione 2019/2020 per lo snowboard bergamasco che ha potuto celebrare la terza Coppa del Mondo di Michela Moioli.

A impreziosire la magica annata del movimento orobico è stata la conquista della classifica per nazioni da parte dell’Italia, obiettivo mai raggiunto sinora dalla nostra nazionale.

La graduatoria, che tiene conto dei risultati ottenuti nelle diverse specialità, ha visto il team guidato da Cesare Pisoni primeggiare con 35121,20 punti davanti a Germania e Stati Uniti, rispettivamente distanti 3.584,7 e 4488,3 lunghezze.

A condurre gli azzurri all’ambito traguardo non sono stati soltanto i successi ottenuti dalla 24enne di Alzano Lombardo nello snowboard cross, ma anche i trionfi di Roland Fischnaller che si è imposto sia nella classifica generale di parallelo che in quella di parallelo gigante.

leggi anche
  • Il direttore tecnico
    Snowboard, consegnata la Coppa del Mondo per Nazioni: “Grande riconoscimento”
    Cesare Pisoni - Coppa del Mondo per Nazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it