Lombardia

“Pacchetto famiglia” dalla Regione: contributi straordinari per l’emergenza Covid-19

Per: mutuo prima casa, e-learning, fragilità. A fondo perduto

Regione Lombardia ha approvato la concessione di contributi straordinari a fondo perduto a favore di famiglie in situazione di temporanea difficoltà a seguito dell’emergenza COVID-19, finanziati con una dotazione complessiva di 16.500.000 euro.

Tipologie contributo /entità /requisiti dei beneficiari:

1) Contributo mutuo prima casa: pari a 500,00 euro (fisso una tantum) per il pagamento di rate di mutuo, riferite all’anno solare 2020, ai nuclei familiari con almeno un figlio di età minore o uguale a 16 anni.

2) Contributo e-learning: pari all’80% delle spese sostenute, fino a un massimo di 500,00 euro per ogni nucleo familiare, con figli di età compresa tra 6 e 16 anni, per l’acquisto di pc fisso, o portatile, o tablet con microfono e fotocamera. Nei figli sono compresi eventuali minori in affidamento, se facenti parte del nucleo familiare.

3) Fattore Famiglia Lombardo: quota aggiuntiva di contributo, variabile in base a parametri relativi a condizioni di maggiori complessità e fragilità presenti all’interno del nucleo familiare (es.: presenza di anziani, disabili, ecc.).

Possono accedere al contributo famiglie in cui il richiedente sia residente in Regione Lombardia, con un ISEE ordinario o corrente di valore minore o uguale a 30.000 euro per il quale si sia verificata una delle situazioni specificate sopra a seguito dell’emergenza COVID-19, in relazione alla situazione familiare/lavorativa.

La domanda di partecipazione da presentarsi esclusivamente on line all’indirizzo http://www.bandi.servizi.it, a partire dalle ore 12.00 del 04/05/2020 alle ore 12.00 dell’11/05/2020. Per la registrazione/profilazione è possibile procedere prima della data di apertura del bando, in modo da disporne già al momento dell’inoltro della richiesta di contributo. Le domande sono finanziate fino ad esaurimento delle risorse disponibili, in base all’ordine cronologico di invio della domanda a protocollo, tramite il sistema Bandi online.

Per informazioni sui contenuti dell’Avviso contattare il numero 02/67650098 2020 dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30 e il venerdì dalle 9.30 alle 12.30 (sino all’11 maggio). Per richieste di assistenza alla compilazione on-line e per i quesiti di ordine tecnico sulle procedure informatizzate contattare il numero verde 800.131.151 – operativo da lunedì al sabato (escluso i festivi) dalle 8.00 alle 20.00 per i quesiti di ordine tecnico; dalle h. 8.30 alle h. 17.00 per richieste di assistenza tecnica.

Le informazioni dettagliate sono contenute nella copia integrale dell’Avviso pubblico con i relativi allegati, reperibili sui siti di: Regione Lombardia: http://www.bandi.servizirl.it e http://www.regione.lombardia.it e sul sito di ATS Bergamo: http://www.ats-bg.it

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
L'Esercito a Seriate
Iniziativa bergamasca
“Noi denunceremo”, il gruppo che chiede giustizia, sui giornali di tutto il mondo
Il drive-in torna a Stezzano
Il progetto pilota
Il cinema ai tempi del coronavirus? La Regione punta sui drive-in
Adopt a Hostel
La piattaforma
Campagna a sostegno degli ostelli: “adotta” quello di Bergamo
ribolla frassini
Rebecca frassini
“Piano di rilancio delle imprese di Bergamo: accolto dal Governo il documento della Lega”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI