"Noi denunceremo", il gruppo che chiede giustizia, sui giornali di tutto il mondo - BergamoNews
Iniziativa bergamasca

“Noi denunceremo”, il gruppo che chiede giustizia, sui giornali di tutto il mondo

Dal New York Times al The Guardian, da Fox News al Sun e al Daily Mail: giovedì ne hanno parlato tutti i principali quotidiani esteri.

Ve ne avevamo parlato circa un mese fa (Leggi l’articolo), ma ora il gruppo Facebook “Noi denunceremo”, nato per raccogliere testimonianze e chiedere giustizia per tutte le persone morte di Coronavirus nel silenzio, è arrivato alla ribalta mondiale.

L’iniziativa, come aveva spiegato il fondatore Luca Fusco di Brusaporto, era nata “esclusivamente per dare spazio alle vostre storie, a chi ha perso qualcuno dei suoi cari o a chi ha qualcuno in ospedale in questo momento. La finalità del gruppo, in questo momento, è raccogliere più testimonianze possibili. Testimonianze VERE, reali, non filtrate dai media o dagli organi di stampa, in modo da far capire a tutti cosa sta succedendo in Italia, specialmente nelle provincie di Bergamo e Brescia.Al termine di questa emergenza la finalità diventerà quella di avere risposte e giustizia (e ripeto GIUSTIZIA, NON VENDETTA) per tutti i nostri morti. Vogliamo capire se chi aveva il potere di fare qualcosa ha sbagliato, e dove, e chiediamo che risponda delle sue azioni”.

Testimonianze che sono arrivate a decine e decine, e continuano ad arrivare.

E giovedì 23 aprile sono apparse tutte su prestigiosi quotidiani esteri, dal New York Times al The Guardian, da Fox News al Sun e al Daily Mail. 

Non solo storie, ma anche il lato giudiziario di tutta la vicenda, con le inchieste aperte in Procura per fare luce sui decessi e su eventuali responsabilità.

leggi anche
  • Dopo alzano
    Troppi decessi nelle Rsa bergamasche: la Procura apre un’inchiesta
    rsa anziani
leggi anche
  • Fu epidemia colposa?
    Coronavirus e gestione dell’ospedale di Alzano, la Procura vuole chiarire: “Inchiesta delicata”
    rota alzano

È il New York Times a riportare alcune delle vicende raccontate nel gruppo: come quella di Diego Federici, 35enne che nel giro di quattro giorni ha perso entrambi i genitori.

Ma la sua è solo una delle tantissime denunce, delle centinaia di fotografie, dei migliaia di messaggi di affetto e vicinanza postati nel gruppo: tragedie e volti che restano impressi nella memoria e che chiedono a gran voce verità e giustizia.  

giornali esteri coronavirus
giornali esteri coronavirus
giornali esteri coronavirus
giornali esteri coronavirus
giornali esteri coronavirus

 

leggi anche
  • Parlamento
    La deputata bergamasca Fabiola Bologna lascia i 5 Stelle e s’iscrive al Gruppo Misto
    fabiola bologna deputata
  • L'iniziativa
    Dalla Croce Blu di Gromo servizio di sanificazione gratuita degli ambienti pubblici
    croce blu gromo sanificazione coronavirus
  • Tolc@casa
    Università di Bergamo: al via i test d’ingresso virtuali per iscriversi: come fare
    Seminario online
  • Lombardia
    “Pacchetto famiglia” dalla Regione: contributi straordinari per l’emergenza Covid-19
    famiglie indebitate
  • Mercoledì alle 8
    I parenti delle vittime in Procura a Bergamo: portano 50 denunce
    noi denunceremo porcura
  • Noi denunceremo
    Coronavirus, le denunce in procura a Bergamo sulla stampa di tutto il mondo
    Noi denunceremo, le famiglie delle vittime del Covid in Procura
  • L'evento del 28 giugno
    Coronavirus, anche il comitato ‘Noi Denunceremo’ alla commemorazione con Mattarella
    Noi denunceremo, le famiglie delle vittime del Covid in Procura
  • Le rogazioni
    Sarnico, fiori nel lago d’Iseo per ricordare le vittime del Covid
    rogazioni
  • Noi denunceremo
    “Ma le istituzioni non vogliono guardare in faccia i famigliari delle vittime”
    Mattarella a Bergamo per la Messa da Requiem
  • Il comitato per le vittime
    Covid, a Bergamo un altro Denuncia Day: “Cento nuovi casi da tutta Italia”
    Noi denunceremo, le famiglie delle vittime del Covid in Procura
  • A conte e speranza
    Noi Denunceremo chiede la desecretazione del piano d’emergenza di gennaio
    Noi denunceremo, le famiglie delle vittime del Covid in Procura
  • Noi denunceremo
    Citazione a Conte, Fontana e Speranza da parte di 500 famigliari delle vittime Covid
    Noi denunceremo, altre famiglie delle vittime del Covid in Procura
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it