Quantcast
"Da Borgo Palazzo in via Carducci per la spesa, multato": è giusto? - BergamoNews
Bergamo

“Da Borgo Palazzo in via Carducci per la spesa, multato”: è giusto?

I dubbi di un lettore e le risposte di Polizia Locale e Prefettura.

“Abito a Bergamo, quartiere Borgo Palazzo. Mercoledì (22 aprile, ndr) sono andato a fare la spesa all’Auchan di via Carducci. Tornando a casa mi ha fermato la Polizia Locale e mi ha fatto una multa di 533,33 euro perché dicono che non si può andare così lontano a fare la spesa. È giusto?”.

L’interrogativo di un nostro lettore è comune a molte persone, che evidentemente non hanno ben chiare (non sempre per colpa loro) tutte le limitazioni connesse all’emergenza Coronavirus.

Abbiamo contattatto sia la Polizia Locale che la Prefettura di Bergamo, per fare chiarezza (o almeno provarci) ed essere d’aiuto alle persone che ancora oggi nutrono dubbi sulle regole da seguire.

Dal comando di via Coghetti fanno sapere che sì, si può fare ovviamente la spesa ma nel supermercato più vicino (via Borgo Palazzo e via Carducci distano circa 4 chilometri). E se il supermercato più vicino è in un altro paese? È ugualmente consentito, anche se il Comune non è quello di residenza. L’invito della Polizia Locale è comunque quello di consultare le indicazioni sul sito del governo (guarda qui).

Dalla sede della Prefettura spiegano che molto rientra nelle valutazioni dell’organo accertatore (in questo caso la Polizia Locale che ha elevato la sanzione).

Per essere certi di non incappare in scomode sanzioni – suggeriscono – la regola da seguire è una: fare la spesa nel supermercato più vicino a casa. E se questo non è abbastanza fornito? Il buon senso suggerisce di cercarne un altro il più possibile vicino.

Nel caso la multa fosse ritenuta ‘scorretta’, l’interessato può sempre fare ricorso.

leggi anche
bici seriate
Polizia locale
Da Lovere a Seriate per rubare una bici: denunciato per il furto e pure multato
leggi anche
Guardia di finanza
I controlli
Da Albino a Foppolo “per studiare, lì mi concentro meglio”: multato
Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
arioldi
Giovani confindustria
Covid 19, Arioldi: “Garantire la sicurezza sul lavoro? Da sempre un dovere e priorità”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI