BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Brembo approva il bilancio e investe su se stessa: ricomprerà 8 milioni di azioni

Approvata la proposta di acquisto e relativa disposizione di azioni proprie fino ad un massimo di 8 milioni di azioni Brembo, con il fine di contenere le anomalie delle quotazioni e compiere operazioni di investimento a medio e lungo termine.

I soci di Brembo approvano il bilancio 2019 e danno il via alla proposta di un nuovo piano di buy-back, (comprare proprie azioni, fino a 8 milioni per un importo massimo in acquisto di 144 milioni di euro).
Un’operazione, quest’ultima, finalizzata a “compiere, direttamente o tramite intermediari, eventuali operazioni di investimento anche per contenere movimenti anomali delle quotazioni” e per “sostenere sul mercato la liquidità del titolo”.

L’Assemblea degli Azionisti di Brembo, si è riunta giovedì 23 aprile sotto la Presidenza dell’ingegner Alberto Bombassei, ha approvato il Bilancio chiuso al 31 dicembre 2019 e il riporto a nuovo dell’utile dell’esercizio 2019 della Capogruppo, al netto della parte destinata a riserve.

L’Assemblea, sulla base delle liste di candidati depositate, ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione, che resterà in carica fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022, così composto: Alberto Bombassei Presidente, Matteo Tiraboschi Vice Presidente, Daniele Schillaci Amministratore Delegato, Cristina Bombassei, Laura Cioli, Elisabetta Magistretti (Indipendente), Elizabeth M. Robinson (Indipendente), Valerio Battista (Indipendente), Gianfelice Rocca (Indipendente), Umberto Nicodano (Non esecutivo) e Nicoletta Giadrossi (Indipendente) espressione delle minoranze.

L’Assemblea, sulla base delle due liste di candidati depositate, ha nominato anche il Collegio Sindacale, che resterà in carica fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022, così composto: Raffaella Pagani, Mario Tagliaferri e Paola Tagliavini quali Sindaci Effettivi e Stefania Serina e Myriam Amato quanti Sindaci Supplenti.

L’Assemblea odierna ha inoltre approvato la proposta di un nuovo piano di buy-back, che prevede la facoltà, per il Consiglio di Amministrazione, di acquistare, in una o più volte, fino a un massimo di 8.000.000 azioni ordinarie. L’autorizzazione è richiesta per un periodo di 18 mesi dalla data di delibera dell’Assemblea e per un importo massimo in acquisto di 144 milioni di euro. La società alla data odierna detiene n. 10.035.000 azioni proprie, pari al 3,005% del capitale sociale

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.