Quantcast
La Val Seriana e l'imprenditoria bergamasca in lutto: è morto Aldo Arizzi - BergamoNews
A 90 anni

La Val Seriana e l’imprenditoria bergamasca in lutto: è morto Aldo Arizzi

Si è spento all'età di 90 anni, nella notte tra martedì 21 e mercoledì 22 aprile: dalla fonderia di famiglia fino ai vertici del settore tessile con Somet e Itema.

Si è spento nella notte tra martedì 21 e mercoledì 22 aprile all’età di 90 anni Aldo Arizzi, figura imprenditoriale di spicco per il territorio bergamasco e per la Val Seriana in particolare.

Nato a Fiorano al Serio il 6 febbraio 1930, Arizzi si era dedicato al lavoro sin dalla giovane età, seguendo il papà nella omonima fonderia di famiglia: ma non sarà quello il settore in cui si affermerà da imprenditore.

La svolta professionale arriva con l’ingresso come socio nella Somet, azienda fondata dalla famiglia Radici nel 1967 e specializzata nella produzione di telai: insieme al fratello Francesco e a Gianni Torri, arriverà a possedere il 25% delle quote.

Sono anni di grande espansione per il settore e la Somet in particolare riesce ad affermarsi anche oltre i confini nazionali, con insediamenti produttivi negli Usa e in Cina.

Varie trasformazioni e acquisizioni portano alla nascita di Itema, oggi leader globale che offre soluzioni di tessitura avanzate, quali Telai al top della tecnologia, parti di ricambio e servizi integrati.

Arizzi ne è stato presidente fino al 2011, poi consigliere e infine presidente onorario.

Per una vita intera dedicata al lavoro, Arizzi è riuscito anche a ritagliarsi spazio per le proprie passioni: il calcio e l’Atalanta, di cui è stato sponsor e consigliere, e la musica, col prestigioso coro Incas di Fiorano al Serio.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI